Skip to content

I miti familiari

I miti sono un’insieme di credenze condivise da tutti i membri della famiglia, in parte reali, in parte frutto della fantasia, che concernono i reciproci ruoli familiari e la natura delle relazioni tra i membri, favorendone l’identità e la coesione. I miti si costruiscono e si modificano nel tempo e cambiano cosi come evolvono le relazioni.
La creazione del mito risponde al bisogno di dare un senso ad alcuni avvenimenti ambigui di cui non si riconosce la causa.
Al mito sono associate in genere tre immagini di ruoli familiari che Byng-Hall associa agli script tipici della famiglia:

1. Immagini ideali alle quali il soggetto tenta di adeguarsi o si attende che gli altri si adeguino;
2. Immagini di ruolo disconosciute o ripudiate alle quali il soggetto non deve conformarsi;
3. Immagini di ruolo condivise, ovvero quei ruoli sull’espletamento dei quali vi è l’accordo di tutti.

Tematiche frequenti nei miti sono quelle di negazione familiare, caratteristica delle famiglie in cui qualsiasi comunicazione è ritenuta impossibile, di armonia familiare, caratteristica delle famiglie “estremamente unite” e in accordo perfetto.
di Antonino Cascione
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.