Skip to content

L'utilità

I consumatori possono confrontare diverse combinazioni di beni e decidere quale fornisce loro la maggiore soddisfazione.
La funzione di utilità: relazione che lega le misure dell'utilità a ogni possibile combinazione di beni.
U = √BZ
Essa è un concetto utilizzato per studiare meglio il comportamento dei consumatori, ma non esiste nella realtà.

Le preferenze ordinali. Se conosciamo solo la posizione relativa dei vari panieri di beni, la nostra misura del piacere è di tipo ordinale anziché cardinale. Una misura cardinale è tale quando consente di effettuare un confronto assoluto tra diverse posizioni.

L'utilità e l'utilità marginale. L'utilità aumenta al crescere del consumo di un bene.
L'utilità marginale è l'utilità aggiuntiva che il consumatore trae dal consumo dell'ultima unità del bene. Essa è quindi la pendenza della funzione di utilità.
MUz = ΔU/ΔZ
Il tasso marginale di sostituzione può essere scritto nella seguente forma: MRS = ΔB/ΔZ = - (MUZ/MUB)
di Alessia Chiovaro
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.