Skip to content

La rappresentazione delle aggregazioni aziendali

Le rettifiche sono l'espressione a valori correnti di tutte le attività e le passività della società acquisita. Il patrimonio netto a valori correnti è quindi dato dalla somma tra il PN contabile e le rettifiche.
Nell'ultima colonna c'è l'espressione del fair value di tutte le attività e le passività che sono andato ad acquisire.
Sto esprimendo a valori correnti tanto la parte di patrimonio che spetta a me, tanto la parte che spetta a terzi, ma anche il goodwill che spetta a terzi viene valutato al fair value.
Il quadrato interno rappresenta 4950
Il secondo quadrato 16050
Il terzo quadrato è tutto il good will = 4950 + 16050
Il terzo quadrato rappresenta il valore di terzi, però io nel bilancio rappresento tutto.
Con questa proporzione scritta in grassetto individuo il prezzo complessivo per acquistare il 100% della società. I minority varranno 4090.
(CORRISPETTIVO + MINORITY + INTERESSENZE) - PATRIMONIO NETTO CORRENTE = GOODWILL
(14500 + 4090 + 0) - 16050 = 18590 - 16050 = 2540
 Il patrimonio netto sarà divisa in due:
- Quota legata agli interessi di minoranza = 22% del totale del prezzo
- Prezzo pagato per acquistare il 78%
Non esprimo nel consolidato il goodwill di terzi, perchè non esprimo al fair value gli interessi di minoranza, ma li esprimo come la quota di partecipazione al patrimonio netto espresso a valori correnti. Una parte dei valori correnti appartiene a terzi, ma non tengo conto del goodwill dei terzi.
(14500 + 3531 + 0) - 16050 = 1982
22% di 16050 = 3531
La teoria della capogruppo viene indicata dagli italian GAAP, in questo caso il bilancio consolidato viene visto come un bilancio che esprime il valore degli azionisti di maggioranza, non l'intera impresa e rileva nel bilancio consolidato solo quello che appartiene agli azionisti di maggioranza.
In questo caso viene espresso il PN contabile della società sotto, di cui una parte appartiene a terzi. Del patrimonio netto a valori correnti non tengo conto dei terzi, questi rimangono espressi al valore storico. Quindi considero solo i valori maggiori che alloco relativamente alla mia quota di partecipazioni.
di Valentina Minerva
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.