Skip to content

L'imposta netta

Dallo scomputo delle detrazioni si ottiene l'ammontare dell'imposta netta astrattamente dovuta per quel periodo d'imposta.
Tale importo non costituisce un importo da versare, perchè dall'imposta netta si scomputano:
a) i crediti d'imposta per le imposte pagate all'estero;
b) i versamenti d'acconto;
c) le ritenute subite ( a titolo d'acconto).
Se il saldo è a debito per il contribuente, la differenza deve essere versata prima di presentare la dichiarazione.
Se il saldo è a credito per il contribuente, l'eccedenza costituisce un credito, che il contribuente può far valere chiedendone il rimborso nella dichiarazione dei redditi o compensandolo con gli obblighi di versamento (d'acconto o a saldo) dei periodi d'imposta successivi.
di Alessandro Remigio
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.