Skip to content

Strumenti finanziari partecipativi

Sono titoli di debito che consentono a chi li emette (soci o terzi) di partecipare alla vita della società a fronte di un apporto in denaro o di altra entità (prestazione d'opera). Lo strumento finanziario  fornisce diritti patrimoniali ed anche diritti amministrativi escluso il voto nell'assemblea generale degli azionisti, ma dato che possono nominare un membro del consiglio di amministrazione, deliberano in assemblee separate. Una società potrebbe emettere obbligazioni, strumenti finanziari, prestiti bancari tutti insieme, dato che non è fatto divieto. Se lo statuto lo prevede, l'assemblea straordinaria può deliberare l'assegnazione di utili ai prestatori di lavoro dipendenti delle società o di società controllate mediante l'emissione, per un ammontare corrispondente agli utili stessi, di speciali categorie di azioni da assegnare individualmente ai prestatori di lavoro, con norme particolari riguardo alla forma, al modo di trasferimento ed ai diritti spettanti agli azionisti. Il capitale sociale deve essere aumentato in misura corrispondente.

Tratto da DIRITTO COMMERCIALE di Alexandra Bozzanca
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

Diritto dell'Impresa

Appunti esaustivi per l'esame di - Diritto Commerciale - Vengono affrontati e definiti i temi dell’Impresa, della pubblicità, dell’azienda, del diritto d’autore e della concorrenza.