Skip to content

Fattori determinanti le economie di scala: Principio “dei multipli”

Tale principio concerne l’articolazione dei flussi di produzione nel tempo e il grado di saturazione dei fattori produttivi:quando infatti in una attività di produzione operano congiuntamente fattori di natura e tipologia differente (impianti, macchinari, lavoro), si pone il problema di bilanciare i livelli d’impiego di tali capacità in base alle caratteristiche del processo; tale armonizzazione richiede necessariamente una moltiplicazione del livello di output totale.
La successione delle operazioni da effettuare sul prodotto, infatti, viene eseguita con fattori prestazionalmente differenti, le cui potenzialità produttive per ora di lavoro difficilmente coincidono: posto che il bilanciamento della filiera produttiva è perfetto quando tutti i fattori sono completamente saturi, l’equilibratura della stessa va cercata attraverso il raggiungimento di un flusso di produzione pari al minimo comune multiplo della capacità produttiva di ciascun fattore.
di Moreno Marcucci
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.