Skip to content

Schema di rappresentazione della composizione di CCN

È naturale che il CCN risulti composto da poste
- specifiche delle gestione tipica corrente;
- specifiche della gestione tipica non corrente;
- specifiche della gestione patrimoniale corrente;
- specifiche della gestione patrimoniale non corrente;
- specifiche della gestione finanziaria;
- specifiche della gestione tributaria;
- specifiche delle operazioni sui mezzi propri.
Il nucleo centrale di queste poste riguarda le poste comuni a tutte le gestioni, operazioni, che sono le poste di tesoreria: cassa + banche c/c attivi – banche c/c passivi.
Ogni ramo di gestione, quando realizza le proprie operazioni movimenta un insieme di poste specifiche di una determinata gestione, corrente o non corrente, e le poste di tesoreria (che sono movimentate da tutti i rami di gestione).
Quindi il valore iniziale e il valore finale delle poste specifiche e la variazione tra i due, sono cose che si riconducono esclusivamente alla gestione tipica corrente.
La stessa regola non può valere per le poste di tesoreria, perché il valore finale è dato da elementi comuni a tutti i rami di gestione. Ma il flusso che produce la variazione tra il valore iniziale e il valore finale delle poste di tesoreria può essere ricondotto ai vari flussi di gestione.
È importante identificare gli elementi del capitale circolante netto dei singoli rami di gestione, perché è il punto di riferimento per la rappresentazione in due tempi dei flussi di cassa. Si analizza l’impulso che c’è stato sul CCN, questo evidenzia un aggregato che si compone di due parti: una che è già andata in cassa, l’altra che ci sta per andare.
1° tempo : dall’impatto che la gestione corrente ha esercitato sul patrimonio netto all’impatto che la gestione corrente ha esercitato su tutto il CCN. Si identificano le operazioni che danno origine alla decisione di movimentazione del CCN.
2° tempo : una volta determinato il primo passaggio, ottengo la variazione della gestione corrente del saldo di liquidità.
Tratto da APPUNTI ANALISI DI BILANCIO di Valentina Minerva
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.