Skip to content

Il concetto di turismo


È l’insieme delle attività svolte da chiunque si allontani temporaneamente dal proprio ambiente normale per una molteplicità di scopi diversi da quello dello svolgimento di un’attività remunerata. Ha 5 caratteristiche principali:
a) nasce da un movimento di persone verso varie destinazioni e dal loro soffermarsi in esse;
b) vi sono due elementi fondamentali, e cioè il viaggio verso la destinazione e il soffermarsi in essa per svolgervi delle attività;
c) il viaggio e il soffermarsi si realizzano al di fuori dei luoghi normali di residenza e di lavoro, generando attività che sono diverse e distinguibili da quelle delle popolazioni che risiedono o che lavorano nei luoghi attraverso i quali i turisti viaggiano o nei quali si soffermano;
d) il movimento verso le destinazioni è breve, temporaneo e legato all’intenzione di ritornare entro pochi giorni, settimane o mesi;
e) le destinazioni sono visitate per scopi diversi da quello di prendervi residenza permanente o di dedicarsi a un’occupazione remunerata.
È quindi un concetto definito sulla base di due dimensioni oggettive, lo spazio e il tempo, e su un elemento soggettivo, la motivazione.  Lo spazio si concretizza nello spostamento da un ambiente quotidiano a un ambiente altro, anche se è difficilmente quantificabile poiché l’area in cui vengono svolte le attività abituali varia da persona a persona in base al proprio grado di mobilità; il tempo stabilisce la durata e i limiti dello spostamento, consentendo di distinguere il turismo vero e proprio dai fenomeni migratori e da altre forme di migrazione temporanea, è una quota del tempo libero, o leisure time, intervallo residuale che rimane dopo aver soddisfatto i bisogni essenziali e assolto ai normali obblighi lavorativi, familiari e personali; la motivazione è legata al perché si fa turismo, connesso a un complesso di impulsi e esigenze che spingono un individuo ad allontanarsi dalla propria comunità.
Tratto da ANALISI E DIMENSIONE ECONOMICA DEL TURISMO di Elisabetta Pintus
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Sitografia automatica

Non sei sicuro di avere citato tutte le fonti?
Evita il plagio! Grazie all'elenco dei link rilevati puoi controllare di aver fatto un buon lavoro