Skip to content

Le quote e le azioni dei soci cooperatori

Per stimolare l'allargamento della compagine azionaria, nessun socio persona fisica può avere una quota superiore a centomila euro. Le quote e le azioni dei soci cooperatori non possono essere cedute senza l'autorizzazione degli amministratori (il cui provvedimento deve essere comunicato al socio entra 60 giorni dalla richiesta). Il silenzio vale assenso e il provvedimento che nega l'autorizzazione deve essere motivato.
L'atto costitutivo può autorizzare gli amministratori ad acquistare o rimborsare quote o azioni della società.

di Alexandra Bozzanca
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.