Skip to content

La rilevanza degli stake secondo Rowley

Un terzo gruppo di studi è quello di Rowley (1997) che fa dipendere la rilevanza degli stake dalla densità e dalla centralità che assumono nel network dell'organizzazione. Essendo la rilevanza declinabile in termini di capacità di influenzare il comportamento degli altri attori, una sua determinante è anche la capacità di mobilitare consenso, che appartiene evidentemente agli attori che intrattengono all'interno del network il maggior numero di legami e i legami più forti. Tre categorie si vengono a delineare:1. stake fortemente connessi a fronte di un'organizzazione poco centrale - sono i più importanti
2. stake fortemente connessi a fronte di un'organizzazione molto centrale - va cercato un compromesso
3. stake poco connessi a fronte di un'organizzazione centrale: possono essere ignorati

Con questo studio si supera l'approccio bidirezionale, ma si trascura l'importanza delle caratteristiche intrinseche degli stake.
Una visione integrata dei tre gruppi di studi consente di avere una visione completa sul problema della rilevanza.

di Giulia Dakli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.