Skip to content

Esempio di avviamento aziendale

CASO A - AVVIAMENTO STEP 1- CALCOLO DELLA DIFFERENZA DA ALLOCARE
Confrontare il prezzo pagato e il patrimonio netto contabile della società alla data di acquisizione. E la differenza deve essere attribuita alle attività, alle passività e alle passività potenziali.
Bisogna valutare al valore corrente tutte le attività e le passività della controllata. Avrò quindi dei nuovi valori, diversi rispetto a quelli iscritti in bilancio. Questi valori spiegheranno in tutto in parte la differenza tra il prezzo pagato e il patrimonio netto.
Tutte le volte che si fa una scrittura di eliminazione delle partecipazioni, bisogna sempre scontare un effetto fiscale differito sui maggiori valori. Se i valori sono attività, il fondo imposte differite sarà in avere, e viceversa.
Del 7000, tramite il valore delle attività e le passività, se ne spiegano 2000.
L'ulteriore 5000 che la società è stata disposta a pagare rispetto al valore corrente delle attività o passività tipicamente e l'avviamento.
Gli IAS danno un periodo di tempo di un anno dalla data di acquisizione per fare la valutazione delle attività e passività.
STEP 2 - SCRITTURE DI CONSOLIDAMENTO NELL'ESERCIZIO DELL'ACQUISIZIONE
A questo punto si hanno tutti gli elementi. La scrittura di eliminazione delle partecipazioni può essere fatta in due modi.
1∞ MODO
DR    CAPITALE SOCIALE            2000
DR    RISERVE                6000
CON UNA SCRITTURA SOLA SI METTONO QUA IN MEZZO TUTTE LE DIFFERENZE
AV    PARTECIPAZIONE                         15000
2∞ MODO : PAG.12
In questo modo si elimina troppo dalle riserve, che erano 6000 e ne ho eliminate 13000. Quindi nella seconda scrittura si utilizza come contropartita le riserve, di tutte quelle scritture previste nella pagina precedente.
Di solito chi le fa a mano usa il 1∞ modo, perchè è una scrittura più intuitiva. Il 2∞ modo è quello utilizzato da tutti i pacchetti informatici.
STEP 3 - SCRITTURE DI RIAPERTURA DELL'ESERCIZIO SUCCESSIVO
La scrittura di eliminazione di una partecipazione è una scrittura che si rifà per sempre, esattamente uguale a quella dell'anno precedente con gli stessi valori. Fino a quando non si vende la partecipazione. Però il patrimonio della partecipata nel frattempo si è mosso, quindi gli utili in più rimangono.
A questo punto bisogno vedere per ognuno delle attività e passività che cosa è successo nell'anno corrente, e a seconda di questo bisogna fare qualcosa, perchè quel pezzettino ce l'ha solo la capogruppo. Bisogna sapere cos'è successo ai beni.
Prendiamo ad esempio le rimanenze.
Le rimanenze finali di un esercizio, sono le rimanenze iniziali dell'esercizio successivo, che vanno poi girate a conto economico nella scrittura delle rimanenze. Quindi si farà la scrittura 3 di pagina 13.
Tutte le scritture che toccano il risultato devono avere un effetto fiscale. Se la scrittura che tocca il risultato è in dare di conto economico, le imposte vanno in avere.
DR    FONDO IMPOSTE DIFFERITE
AV    IMPOSTE SUL REDDITO
Il 750 è un pezzetto del 2000 di differenza.
Nel bilancio consolidato si fanno le imposte differite, anche se per il consolidato è irrilevante, perchè queste di volta in volta vengono consumate, anche se la cassa non esce mai. Questo serve per normalizzare il carico fiscale del consolidato. Perchè facendo il consolidato si eliminano gli effetti delle operazioni infragruppo, che però prima o poi torneranno. Siccome su questi risultati vengono pagati le imposte, il consolidato sposta le imposte per abbinarli agli anni in cui nel consolidato faccio quelle operazioni che hanno originato quelle imposte.
Se la scrittura principale è in avere di conto economico, le imposte sono in dare.
STEP 4 - ALTRE SCRITTURE DELL'ESERCIZIO SUCCESSIVO
Per sapere cosa fare degli altri beni, devo sapere cos'è successo.
TERRENO
Il terreno è stato ceduto. Nel bilancio della controllata non c'è più. La controllata nel suo bilancio avrà contabilizzato la vendita del terreno, e per differenza avrà realizzato una plus o minus valenza.
Valore contabile del terreno 10000
Prezzo di vendita 20000
DR     BANCA        20000
AV    TERRENO                        10000
AV    PLUSVALENZA                    10000
Nel bilancio consolidato il terreno vale 13000 (10000 controllata + 3000 attribuito dalla capogruppo). Il prezzo di vendita è sempre 20000. Quindi mi aspetto una plusvalenza di 7000. La plusvalenza in consolidato deve esse diversa nel civilistico dello stesso importo di differenza del terreno.
Bisogna quindi azzerare il valore del terreno e rettificare in contropartita la plusvalenza.
DR    PLUSVALENZA            3000
AV    TERRENO                        3000
IMPIANTO
La controllata avrà il cespite dell'anno scorso ridotto dell'ammortamento dell'anno.
Il valore della capogruppo è più alto di 1500 rispetto a quello della controllata.
Nel civilistico della controllata 'impianto vale 10000
Nel consolidato vale 10000 + 1500 = 11500
Se l'aliquota di ammortamento è il 10%.
La controllata ammortizzerà il 10%
DR     AMMORTAMENTO        1000
AV    FONDO AMMORTAMENTO            1000
Nella capogruppo devo calcolare il 10% su 11500. Che è 1150. Però 1000 è già stato scritto nel bilancio della controllata. Quindi la capogruppo deve solo scrivere 150. Che poi è il 10% di 1500.
L'anno successivo dovrò ancora riaprire la scrittura di eliminazione della partecipazione e dovrò fare
DR    PATRIMONIO NETTO        150
AV    F.DO AMM.TO                    150
E con questo ho rifatto la scrittura 5 di pag.14.
A questo punto avrò l'ammortamento dell'anno, che saranno altri 150.
DR    AMMORTAMENTO        150
AV    F.DO AMM.TO                    150
MARCHIO
Questo marchio ha vita utile indefinita, quindi non deve essere ammortizzato. Nel consolidato non bisogna fare niente. » obbligatorio però fare l'impairment test (IAS 36), ossia una verifica di quel'è il valore di questo marchio.
FONDO RISCHI
Si sono manifestati gli oneri a fronte dei quali era stato contabilizzato il fondo rischi. La controllata ha 3000 di costi e 300 di uscita di banca.
Nel consolidato a fronte dei 3000 ho un fondo, e devo quindi utilizzare questo fondo.
DR    FONDO RISCHI
AV    CONTO ECONOMICO
A conto economico andrà utilizzata la voce di conto economico nella quale la società partecipata ha registrato il relativo onere.
Tutte le passività che identifico in seguito di acquisizione e per le quali scrivo un fondo, quando si manifestano non toccano il conto economico. Però quando li utilizzo i fondi, questi vanno a conto economico.
Più fondi metto, più ho avviamento.
di Valentina Minerva
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.