Skip to content

Definizione di warrant

I warrant sono “buoni” che in tempi e modi stabiliti nel regolamento di emissione danno diritto ai possessori di sottoscrivere o acquistare azioni della stessa società che li ha emessi o di altra società.
Normalmente vengono emessi in collegamento con obbligazioni e servono a rendere più appetibili tali emissioni dando in futuro la possibilità di sottoscrivere o acquistare ulteriori titoli a condizioni favorevoli.
La differenza tra obbligazioni convertibili e obbligazioni warrant consiste nella circostanza che, mentre le prime a una certa data impongono, senza effettuare ulteriori esborsi, di scegliere tra la qualità di obbligazionista e quella di socio, le seconde permettono invece (effettuando un ulteriore investimento) di cumulare allo status di obbligazionista anche quello di socio.

di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.