Skip to content

Tassazione delle società e tassazione dei soci

L’IRES opera in maniera diversa a seconda che consideriamo le società e gli enti il cui scopo è di conseguire un lucro da distribuire ai soci oppure enti che non hanno tale finalità.
Le società e gli enti a scopo di lucro non sono i soggetti “ultimi” dell’imposizione, perché il reddito da essi prodotto è destinato ai soci; si pone quindi il problema di coordinare la tassazione del reddito della società con la tassazione dei dividendi del socio, evitando o attenuando la doppia imposizione.
I sistemi adottabili sono molteplici:
a. il sistema della trasparenza, nel quale la società non è tassata, ma sono tassati solo i soci;
b. il sistema del credito di imposta, con cui viene “accreditata” al socio l’imposta che colpisce i redditi della società;
c. il sistema dell’esenzione dei dividendi, adottato nei casi in cui il socio è anch’esso una società;
d. la tassazione ridotta dei redditi del socio, applicata nei confronti dei soci persone fisiche.
Il nostro sistema fiscale adottava, fino al 2004, il sistema del credito di imposta: i redditi delle società di capitali, tassati presso la società, erano poi nuovamente tassati a carico del socio, ma la doppia tassazione economica era eliminata dal credito di imposta attribuito al socio.
In tal modo, per i redditi distribuiti, il prelievo tributario presso la società operava come un’anticipazione dell’imposta dovuta dal socio.
La riforma entrata in vigore nel 2004 ha soppresso il sistema del credito di imposta per i dividendi distribuiti da società residenti ed ha introdotto un nuovo sistema, fondato sul seguente criterio: l’imposta dovuta dalla società non è imputata al socio e i dividendi, se distribuiti a soci aventi forma di società di capitali, non sono tassati (o sono tassati in misura del solo 5%); solo i dividendi che escono dal “circuito intersocietario”, e sono distribuiti ai soci persone fisiche, subiscono una tassazione ulteriore (ma in misura ridotta).

di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.