Skip to content

L'anticipazione bancaria

L'anticipazione bancaria è un'operazione di finanziamento garantita da pegno. La garanzia offerta alla banca è costituita da titoli o merci di valore accettabile. L'ammontare del credito concesso dalla banca è proporzionale al valore dei titoli o delle merci dati in pegno.
La banca può richiedere un supplemento di garanzia se il valore delle cose date in pegno diminuisce di un decimo rispetto a quello iniziale.
Si ha anticipazione propria quando le merci o i titoli sono costituiti in pegno regolare. La banca non può disporre delle cose ricevute in pegno e alla scadenza dovrà restituire i titoli e la merce.
L'anticipazione è impropria quando i titoli sono costituiti in pegno irregolare (i titoli non sono stati individuati o è stata concessa alla banca la facoltà di disporne). Alla scadenza la banca restituirà solo i titoli dello stesso genere per la parte eccedente l'ammontare della somma ancora dovuta dal cliente.

Tratto da DIRITTO COMMERCIALE di Alexandra Bozzanca
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

Diritto dell'Impresa

Appunti esaustivi per l'esame di - Diritto Commerciale - Vengono affrontati e definiti i temi dell’Impresa, della pubblicità, dell’azienda, del diritto d’autore e della concorrenza.