Skip to content

Bilancio d’esercizio

Il bilancio d’esercizio si compone di due parti:
- CAPITALE DI FUNZIONAMENTO (STATO PATRIMONIALE) [ ATTIVO - PASSIVO = CAPITALE NETTO
- REDDITO D’ESERCIZIO (CONTO ECONOMICO) [ COMPONENTI POSITIVI – COMPONENTI NEGATIVI = RISULTATO REDDITUALE
Elemento di pareggio tra le due tavole è l’UTILE o la PERDITA d’esercizio:
se… RICAVI > COSTI = UTILE
COSTI > RICAVI = PERDITA
PERIODO AMMINISTRATIVO
E’ un arco temporale, che per convenzione è di un anno, che può non coincidere con l’anno solare.
ESERCIZIO
Indica tutte le operazioni del periodo amministrativo che vengono imputate a questo arco di tempo, ovvero entrano in questo esercizio anche tutte le operazioni che competono a questo esercizio, anche se non sono ancora state sostenute o riscosse. L’aspetto finanziario è separato dall’aspetto economi9co.
PRINCIPIO DI COMPETENZA
Vengono imputate all’esercizio tutte le operazioni avvenute in quell’esercizio, anche se il pagamento o la riscossione avverrà in un altro momento.
Tratto da ECONOMIA AZIENDALE, UN'INTRODUZIONE di Valentina Minerva
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

Economia aziendale

Brevi appunti relativi alla materia di economia aziendale. Si danno cenni e definizioni sull'impresa e la sua gestione, sui rischi, i profitti e le perdite. Descritta la curva di Break Even.