Skip to content

Le carte di credito

Le carte di credito sono documenti (tessere) che consentono al titolare di acquistare beni o servizi senza pagamento immediato del prezzo.Le carte di credito trilaterali sono emesse da imprese specializzate nella gestione di tale servizio che consiste in un'attività di intermediazione nei pagamenti.
L'emittente la carta di credito paga infatti ai fornitori quanto loro dovuto dai titolari della carta per merci e servizi acquistati; a scadenze periodiche si fa poi rimborsare da questi ultimi quanto pagato ai primi per loro conto. Per il servizio reso percepisce un compenso sia dai fornitori (esercizi convenzionati), sia dagli acquirenti (titolari della carta).
Con la convenzione di rilascio il titolare della carta è legittimato dietro il pagamento di un canone annuo piuttosto modesto, ad utilizzare la stessa per effettuare acquisti presso gli esercizi convenzionati senza il pagamento del prezzo.

Il titolare si obbliga a rimborsare mensilmente quanto pagato per suo conto (decurtato di una percentuale a titolo di compenso per il servizio: il disaggio), dietro invio dell'estratto conto del periodo.
L'uso abusivo delle carte di credito è sanzionato penalmente.

di Alexandra Bozzanca
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.