Skip to content

Definizione di avallo

È una dichiarazioni cambiaria con la quale un soggetto, avallante, garantisce il pagamento della cambiale per tutta o parte della somma. Essa deve risultare dal titolo e deve essere espressa con le parole "per avallo" o con la semplice sottoscrizione dell'avallante.
L'avallo può essere dato per uno qualsiasi degli obbligati cambiari, se non è specificato il nome del soggetto per cui l'avallo è dato:
-nella cambiale tratta: si intende dato per il traente
-nel vaglia cambiario: per l'emittente
L'avallante è obbligato nello stesso modo di colui per  il quale l'avallo è dato:
-se l'avallo e' dato per un obbligato diretto, l'avallante è obbligato diretto
-se l'avallo e' dato per un obbligato di regresso, l'avallante è obbligato di regresso
L'avallante nei confronti del portatore del titolo è obbligato in solido con l'avallato e gli altri obbligati cambiari; nei rapporti interni è un obbligato di grado successivo rispetto l'avallato (ha azione di rivalsa verso l'avallato).
L'avallo è un'obbligazione di garanzia autonoma rispetto a quelle dell'avallato:
-l'obbligazione dell'avallante è valida anche se l'obbligazione garantita è nulla;
-l'avallante può tuttavia opporre al portatore del titolo il vizio di forma dell'obbligazione
dell'avallato (es: violazione delle norme relative alla sottoscrizione del titolo).
Tratto da I TITOLI DI CREDITO di Alexandra Bozzanca
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.