Skip to content

Relazione di occorrenza

E = f(D)
Evento = al variare di (determinante)

Per es. come varia l’incidenza del cancro ai polmoni al variare del numero di sigarette fumate.
Tassi: prerequisito necessario è la capacità di quantificare l’occorrenza della malattia più tener conto della popolazione da cui derivano i casi e i tempi in cui sino raccolti. Permette di confrontare la frequenza di un evento tra 2 o più gruppi.
È necessario conoscere il numero degli eventi/popolazione/tempi

TASSO = numero eventi/popolazione x 100

Misure di frequenza: la frequenza è la probabilità di un soggetto di essere portatore di una condizione (prevalenza) o di incorrere in un evento (incidenza); è un numero puro che varia tra 0/1.

di Antonella Bastone
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.