Skip to content

Stato Patrimoniale: attività

Nell’attivo l’ordine dei beni è dato dalla praticità di ricondurre i beni a moneta, quindi secondo il criterio di liquidità crescente del bene, dal bene che è più difficile apportare a denaro al bene più facilmente apportabile a denaro.
L’attivo è composto da:
- IMMOBILIZZAZIONI : hanno un’importanza gestionale per l’azienda
- DISPONIBILITÀ : sono beni destinati all’azienda
IMMOBILIZZAZIONI (sono tutti beni strumentali)
- MATERIALI : beni durevoli, dotati di consistenza fisica: terreni (non subisce il processo di ammortamento); fabbricati, impianti, automezzi
- IMMATERIALI : non hanno una consistenza fisica: brevetti, marchi, diritti d’autore, avviamento (condizione dell’azienda, è il vantaggio che un’azienda già funzionante rispetto a una nuova)
Possono essere valutati in bilancio solo se sono stati oggetto di cambio con altre economie, non quelli generati all’interno dell’azienda.
Anche quelli acquistati dall’azienda sono soggetti al processo di ammortamento.
- FINANZIARIE : sono legate a titoli o quote di società possedute che sono considerate strategiche per l’azienda: titoli obbligazionari.
Non si calcola l’ammortamento, restano iscritte per quel valore.
Tratto da ECONOMIA AZIENDALE, UN'INTRODUZIONE di Valentina Minerva
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

Economia aziendale

Brevi appunti relativi alla materia di economia aziendale. Si danno cenni e definizioni sull'impresa e la sua gestione, sui rischi, i profitti e le perdite. Descritta la curva di Break Even.