Skip to content

Poteri e doveri del consiglio di sorveglianza

I componenti del consiglio di sorveglianza possono assistere alle adunanze del consiglio di gestione e devono partecipare alle assemblee.
Oltre a ciò, il consiglio di sorveglianza:
- può chiedere ai gestori notizie, anche con riferimento a società controllate, sull’andamento delle operazioni sociali o su determinati affari;
- in caso di omissione o di ingiustificato ritardo da parte dei gestori, il consiglio di sorveglianza deve esercitare il c.d. controllo sostitutivo, e convocare l’assemblea ed eseguire le pubblicazioni previste dalla legge.
Può, altresì, convocare l’assemblea qualora nell’espletamento del suo incarico ravvisi fatti censurabili di rilevante gravità e vi sia urgente necessità di provvedere.

di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.