Skip to content

Imposte istantanee e periodiche

Dal punto di vista temporale, la fattispecie dell’imposta può essere costituita da un fatto istantaneo o da un fatto di durata. Di qui la distinzione tra imposte istantanee e periodiche. Le prime hanno per presupposto fatti istantanei per cui sorge una distinta ed unica obbligazione (imposta di registro); le seconde hanno come presupposto una fattispecie che si prolunga nel tempo (imposte sui redditi o Iva).
di Alessandro Remigio
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.