Skip to content

Riduzione del capitale nella s.r.l.

A differenza dell’aumento di capitale, la competenza a procedere alla riduzione spetta in esclusiva ai soci.
La riduzione reale del capitale sociale è regolata esattamente nello stesso modo che si è già esposto per la s.p.a.
Anche in tema di riduzione per perdite si riproduce sostanzialmente la disciplina prevista per le s.p.a.
Gli unici caratteri differenziali rilevanti consistono:
- nella possibilità che l’atto costitutivo esoneri gli amministratori dal deposito della relazione sulla situazione patrimoniale almeno 8 giorni prima dell’assemblea;
- nella circostanza che, in ipotesi di obbligo di riduzione non osservato dai soci, la richiesta al tribunale è doverosa per il revisore; e inoltre può essere avanzata da qualunque interessato;
- nella previsione che la riduzione del capitale sociale per perdite non può comportare alcuna modificazione alle quote di partecipazione dei soci.

di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.