Skip to content

Definizione di reato

Il REATO è la violazione di una norma. Violare una norma non vuol dire automaticamente commettere reato, vi sono violazioni che non integrano una conseguenza penale. I diritti della persona sono quelli più importanti, ed ecco che sono puniti con pene più gravi. Non tutti i reati sono sanzionati penalmente. Gettare la gomma da masticare sul marciapiede non è reato in Italia. Possiamo definire reato la violazione della norma associata alla lesione dei diritti della persona. È il comportamento che comporta un danno alla collettività, intesa come insieme di persone o singolo soggetto. È reato ciò che in un certo periodo storico o culturale è individuato come reato.
La definizione sostanziale punta ad individuare un contenuto oggettivo di disvalore in certi comportamenti, mentre la definizione formale di reato individua come reato ciò che a cui il nostro ordinamento penale ricollega una determinata tipologia di sanzione, la sanzione penale.
Ad esempio la moglie adultera è punita con la reclusione fino a un anno, con la stessa pena è colpito il correo (amante). Se ne parla nel codice penale italiano, e tale articolo è stato dichiarato incostituzionalmente illegittimo (parla della pena per le donna ma non per l’uomo /marito adultero!).
Il nostro codice penale compie 80 anni, è del 1930. Non c’è legislatura che non abbia messo in cantiere il codice penale. Gran parte dei reati non si trova però all’interno di questo codice! Verificheremo perché le norme penali si intrecciano con i principi della Costituzione. Il codice penale è il luogo principale dove si va a cercare i reati, comportamenti che nel nostro periodo storico sono meritevoli di sanzione li cerchiamo infatti nel codice penale, ma quasi tutti gli illeciti che tratteremo non si trovano qui! Per esempio i reati societari, manipolazione del collegio sindacale, illeciti su rapporti di infedeltà degli amministratori si trovano nel codice civile. I reati fallimentari si trovano invece nella legge fallimentare del 1942, agli art. 216 e ss (bancarotta; ricorso abusivo al credito).
Il reato più diffuso ultimamente riguarda il mercato finanziario (legge Draghi, norme sui reati di market abuse; inside trading; manipolazione del mercato). Gli illeciti tributari sono invece trattati da decreti in ambito tributario.
di Valentina Minerva
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.