Skip to content

Classificazione dei costi in contabilità aziendale

I costi si differenziano in base alla classificazione sulle modalità di aggregazione nella contabilità generale e nella contabilità analitica.
CONTABILITÀ GENERALE
I costi vengono aggregati per:
- NATURA : vengono tenuti separati i costi di natura certa dai costi di natura stimata (ad esempio costi delle rimanenze iniziali). Questo perché in questo modo il lettore del bilancio può distinguere gli elementi oggettivi da quelli soggettivi.
- CONDIZIONI DI PRODUZIONE : sono date da un insieme di costi, alcuni tipici e imputabili ad un determinato bene (ad esempio la plastica serve per costruire le penne, il legno le matite, …) altri comuni per tutte le produzioni (camion che trasporta ai negozianti penne e matite).
Tratto da ECONOMIA AZIENDALE, UN'INTRODUZIONE di Valentina Minerva
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

Economia aziendale

Brevi appunti relativi alla materia di economia aziendale. Si danno cenni e definizioni sull'impresa e la sua gestione, sui rischi, i profitti e le perdite. Descritta la curva di Break Even.