Skip to content

Il conto economico della società


Il conto economico offre la rappresentazione dinamica dell’attività svolta nell’esercizio: indica i profitti e le perdite dell’esercizio.
La struttura del conto economico non è a colonne contrapposte, ma di forma scalare: l’articolazione è analoga a quella dello stato patrimoniale, salva la mancanza dei numeri romani.
Le sezioni sono rappresentate da:
- valore della produzione;
- costo della produzione;
- il primo risultato che si trova (A – B) indica così il risultato della c.d. gestione caratteristica della società;
- proventi e oneri finanziari: il loro saldo indica il risultato della gestione finanziaria;
- rettifiche di valore delle attività finanziarie;
- proventi e oneri straordinari.

La somma algebrica di A+B+C+D+E costituisce il risultato della società prima delle imposte.
Da questo risultato vanno detratte le imposte correnti o differite a carico dell’esercizio e aggiunte quelle anticipate e si ottiene così l’utile (o la perdita) dell’esercizio.
Tratto da DIRITTO COMMERCIALE di Stefano Civitelli
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.