Skip to content

Il diritto di recesso del socio

La tutela risarcitoria, sul piano pratico, non sempre è un rimedio efficiente: l’azione giudiziaria è spesso lunga e costosa ed è soggetta al rischio che i responsabili abbiano un patrimonio incapiente.
Infine, va tenuto in debita considerazione che l’ingresso o l’uscita dal gruppo e le scelte strategiche operate al livello della capogruppo che si ripercuotono sulla singola società possono incidere in maniera rilevante sui presupposti che avevano indotto il socio all’acquisto della sua partecipazione.
Il legislatore risponde a queste esigenze di tutela concedendo al socio, accanto al rimedio risarcitorio, quello, indubbiamente più semplice e rapido, del diritto di recesso in tre specifiche ipotesi:
- mutamenti strutturali rilevanti della capogruppo; la formula legislativa non è di facile applicazione concreta, sia perché sembra richiedere il requisito di una formale delibera di - mutamento dell’oggetto sociale, sia e soprattutto perché pretende una non agevole dimostrazione del collegamento tra tale mutamento e una diretta e sensibile alterazione delle condizioni economiche e patrimoniali della società controllata che pare accertabile solo a posteriori;
- l’ingresso o l’uscita in un gruppo qualora non venga promossa un’o.p.a.; deve concorrere anche un elemento attinente al soggetto capogruppo o allo svolgimento dell’attività: l’alterazione delle condizioni di rischio dell’investimento;
- nell’ipotesi di condanna esecutiva della capogruppo in favore del socio per non corretto esercizio dell’attività di direzione e coordinamento; in questo caso, a differenza dei precedenti, è ammesso solo il recesso per l’intera partecipazione del socio.
Le modalità dell’esercizio del diritto di recesso sono regolate per rinvio alla disciplina della s.p.a. o della s.r.l. a seconda del tipo di società.
di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.