Skip to content

Definizione di budget

Strumento contabile di tipo preventivo, rileva certi fenomeni all’inizio di un determinato tempo prestabilito.
Lo scopo del budget è quello di confrontare i dati preventivi con i dati consuntivi.
Il budget si struttura su base annuale, ma viene diviso su periodi di tempo più brevi, ad esempio trimestrali. Alla fine del primo trimestre si confronta il dato di budget con il risultato effettivo, se ci sono già scostamenti si possono prendere contromisure per migliorare la situazione (ad esempio si riducono i prezzi o si introducono nuovi prodotti).
Il budget varia in base all’oggetto preso in considerazione:
- BUDGET ECONOMICO : coinvolge tutte le funzioni aziendali. I costi e i ricavi devono essere preventivati da certi uffici. (Costo personale dall’ufficio personale; Vendite dall’ufficio personale). Ha una costruzione dal basso verso l’alto.
- BUDGET FINANZIARIO : entrate e uscite
- BUDGET PATRIMONIALE : investimenti e fonti di finanziamento
Tratto da ECONOMIA AZIENDALE, UN'INTRODUZIONE di Valentina Minerva
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

Economia aziendale

Brevi appunti relativi alla materia di economia aziendale. Si danno cenni e definizioni sull'impresa e la sua gestione, sui rischi, i profitti e le perdite. Descritta la curva di Break Even.