Skip to content

Usufrutto e affitto di azienda (artt. 2561 e 2562 c.c.)

Gli artt. 2561 e 2562 c.c. dettano alcune disposizioni aggiuntive per le due fattispecie di concessione in godimento dell’azienda.
In considerazione della loro peculiare caratteristica di temporaneità, si prevede che:
- usufruttuario e affittuario devono esercitare l’azienda sotto la ditta che la contraddistingue;
- la gestione dell’azienda deve essere svolta in modo tale da non modificarne la destinazione e preservarne l’efficienza dell’organizzazione;
- al termine del rapporto la differenza fra le consistenze di inventario iniziali e quelle finali viene regolata in denaro.
di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.