Skip to content

Lo straniero come minaccia culturale e materiale

Lo straniero come minaccia culturale e materiale: la paura per lo straniero non è connessa solo a possibili violenze materiali, rapine, vendette, aggressioni, ecc., ma spesso vi sottendono motivazioni prettamente culturali. L'identità culturale nella sua dimensione di fedeltà e di attaccamento è messa in crisi non solo dalla simpatia per l'estraneo, ma dallo stesso entrare in contatto con lui. Per questo alcuni popoli, quando si trovano in necessità di scambiare beni lo fanno senza avere rapporti diretti (Pigmei delle foreste fanno il "mercato muto").
di Giulia Dakli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.