Skip to content

Definizione e calcolo di reddito imponibile

Rappresenta un concetto fiscale, ed è dato dall’utile sul quale si calcolano le imposte. Per calcolarlo si parte dal reddito d’esercizio e con alcune rettifiche legate a valutazioni di bilancio, si arriva al reddito imponibile. La preoccupazione del fisco è che venga abbassata la base per calcolare le imposte, per questo vengono fissati dei TETTI da rispettare per le valutazioni di bilancio.
STABILIZZAZIONE DEI DIVIDENTI in antitesi alla STABILIZZAZIONE DELL’UTILE
Questi elementi sono connessi alla politica di bilancio. Agire sull’utile è scorretto perché questo dovrebbe essere il risultato di corrette valutazioni, quindi l’azienda deve prevedere un utile svincolato dalla stabilizzazione, deve essere calcolato in modo corretto.
Invece si potrebbe puntare a rendere costanti i dividendi negli anni, o comunque incrementarle (quando i risultati lo permettono) in modo ragionevole. I dividendi si stabilizzano con accantonamenti di utile in eccesso. Oppure creando una RISERVA CONGUAGLIO DIVIDENDI, quando si ha un esercizio con utile più basso che non permette di distribuire i dividendi come sempre, si utilizza quindi per la distribuzione dei dividendi oltre all’utile dell’esercizio anche questa riserva.

Tratto da ECONOMIA AZIENDALE, UN'INTRODUZIONE di Valentina Minerva
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

Economia aziendale

Brevi appunti relativi alla materia di economia aziendale. Si danno cenni e definizioni sull'impresa e la sua gestione, sui rischi, i profitti e le perdite. Descritta la curva di Break Even.