Skip to content

La pianificazione delle verifiche sul ciclo vendite

Nella pianificazione delle verifiche sul ciclo vendite assumono fondamentale rilievo i momenti della valutazione del rischio e della significatività degli errori.
La valutazione preliminare del rischio inerente e del rischio di controllo viene effettuata in sede di pianificazione ed eventualmente rivista durante la programmazione, nel corso della quale sono acquisite informazioni più approfondite sull'azienda e, in particolare, vengono analizzate le procedure di controllo interno.
Anche per quanto concerne i limiti di significatività relativi alle classi di valori correlati al ciclo vendite, questi sono definiti in via complessiva durante la pianificazione, mentre durante la fase di programmazione possono essere articolati per categorie di ricavi/clienti diversi per natura delle transazioni nonché essere allocati a classi di valori correlati ai ricavi e crediti come ad es. i resi, i premi, il fondo svalutazione crediti.

Le attività svolte in fase di pianificazione possono essere suddivise nel modo seguente:
1.    analisi del settore e dell'azienda finalizzata alla valutazione del rischio inerente (IR);
2.    comprensione preliminare del SCI al fine di valutare il rischio di controllo (CR);
3.    verifiche di coerenza (analytical review) preliminari;
4.    pianificazione del rischio di revisione (AR) e definizione della strategia di revisione;
5.    valutazione preliminare della significatività.


Tratto da REVISIONE AZIENDALE di Salvatore Busico
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

Revisione aziendale

Revisione aziendale riassunta puntualmente in questi appunti che esaminano tutti i principali temi relativi all'esame. I vari elementi della materia vengono considerati in tutte le componenti che il revisore deve tenere in considerazione.