Skip to content

Attività potenziale dell'impresa: definizione

- un’attività potenziale è un’attività possibile che deriva da eventi passati e la cui esistenza verrà confermata solo dal verificarsi o meno di eventi futuri che non sono sotto il pieno controllo dell’impresa : sono abbastanza rare. - l’attività potenziale non può essere rilevata in bilancio;
- il provento è rilevato solo quando il suo realizzo è virtualmente certo;
- quando si ritenga probabile la realizzazione del provento, si deve fornire come informativa in bilancio:
una descrizione della natura dell’attività potenziale
una stima del suo effetto in bilancio (se è possibile)
Esempio: ho la passività verso il mio cliente a cui sono esplose le bottiglie, poi penso di recuperare quella passività dal mio fornitore, questa è un’attività potenziale.
L’attività potenziale può essere rilevata in bilancio solo se è virtualmente certa. Il fondo è una passività probabile, la passività potenziale è solo possibile, l’attività potenziale è virtualmente certa, quando la percentuale di probabilità è molto alta. Se qualcuno chiede i danni a me, devo accantonare quando ho la probabilità del 51%, se sono io chiedo i danni a qualcun altro iscrivo solo quando sono virtualmente certo di vincere.
Continget asset = attività possibile : se ritengo virtualmente certo che la performance del business che sto vendendo è sicura, posso accertare una plusvalenza da vendita che tenga conto anche del contingent asset
Contingent liability = passività possibile
di Valentina Minerva
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.