Skip to content

Modernizzazione agricoltura in Italia negli anni 60

La  tardiva ed incompleta modernizzazione dell'agricoltura
L'agricoltura ha diminuito gli addetti. Dal 1960 al 1980 il settore è mutato: da 8,6 milioni a 2 milioni. Diminuisce la produzione di cereali a favore degli allevamenti, anche migliorati. Si sviluppa l'agricoltura del centro-nord.
L'agricoltura non è mai stata una priorità dell'Italia, comunque furono fatte leggi per favorire, accompagnare la trasformazione dell'agricoltura (perdeva occupati ma si doveva specializzare per mantenere la produttività).
Nel 1952 si ha un piano decennale per lo sviluppo dell'economia con 11 articoli, fra cui mutui agevolati per macchine agricole ( meno addetti più produttività), mutui per case rurali, per impianti di irrigazione. La cassa per il mezzogiorno erogava fondi.
Negli anni 60 altri due piani: Nel 1961 e il 1966:  sono stati più consistenti per favorire la conversione. Come venivano erogati? Non per merito ma a pioggia, anche chi non si evolve. Negli anni 70 l'agricoltura italiana si specializza, meccanizzata, sviluppa.
Si consolida l'ortofrutta ( viticoltura → enologia).
Cosa favorisce: varo delle prime politiche europee: regia europea e il passaggio delle competenze in materia di agricoltura alle regioni.
Le regioni sono degli anni 70. L'agricoltura fu tra le prime competenze trasferite.
C'è un dialogo diretto Tra Eu e regioni. Comunque tuttora conflitti: ad esempio nella produzione di tabacco l'Italia è uno dei maggiori produttori europei poi è stato posto un tetto limite (Ma ancora non è stata pensata una riconversione dei terreni).
L'agricoltura italiana cerca ancora un suo assetto. Servirebbe un processo più ampio.
L'agricoltura italiana è comunque attiva e ricettiva al Nord e in difficoltà al sud.
Comunque scompare definitivamente la mezzadria e si favoriscono i piccoli proprietari terrieri.
Tratto da STORIA ECONOMICA CONTEMPORANEA di Barbara Pavoni
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

Geografia dell’economia mondiale

Appunti sul testo “Geografia dell’economia mondiale”, autore: Conti S. e altri, anno accademio 2010-2011, materia: territorio, impresa e sviluppo.