Skip to content

Funzione di controllo d'impresa

Il primo tipo di controllo è quello GESTIONALE: questa è una funzione degli organi amministrativi (art.2381 c.c., comma 2). La funzione di controllo può essere delegata. Il Consiglio valuta l’adeguatezza dell’assetto societario (assetto organizzativo, amministrativo e contabile). È l’amministratore delegato a svolgere il controllo perché è lui ad avere le deleghe di tutti. È lui a diventare responsabile. Chi non ha le deleghe valuta l’adeguatezza dell’assetto societario periodicamente. Il comma 3 e il comma 6 indicano come gli amministratori siano tenuti ad agire in modo informato.
In un organo collegiale non tutti hanno la possibilità di controllare la gestione, controlla solo chi ha la delega per farlo. Chi poi è addetto al controllo deve per forza usare diligenza che il ruolo impone (non solo la diligenza del buon padre di famiglia) e ovviamente sviluppando poi le specifiche competenze del lavoro.
Il comma 5 indica come almeno ogni 6 mesi chi ha le deleghe deve informare il consiglio sull’andamento della gestione, sulla prevedibile evoluzione della situazione economica e sulle principali operazioni svolte.
Altro tipo di controllo è quello AMMINISTRATIVO, tipica funzione degli organi che controllano in senso stretto (art.2403 c.c.). devono vigilare sull’osservanza dello statuto e della legge; devono rispettare e vigilare quindi sul rispetto dei principi di corretta amministrazione, cioè vigilano sull’adeguatezza dell’assetto organizzativo, amministrativo e contabile adottato dalla società e sul suo concreto funzionamento.
Ultimo tipo di controllo è quello CONTABILE, diverso dai primi due in quanto ottiene all’informativa contabile per i terzi. È una garanzia per i terzi sul bilancio. Il bilancio è continuamente controllato dal revisore (soggetto esterno all’impresa). Al massimo al revisore si aggiunge il Consiglio di Gestione (Collegio Sindacale).
Il Collegio Sindacale si occupa più che altro di Consiglio di tipo amministrativo.
di Valentina Minerva
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.