Skip to content

Principi di valutazione e rappresentazione in bilancio: costo di acquisto

I principi di valutazione richiedono prima di ragionare sui titoli e sulle partecipazioni, e poi sulle azioni proprie.
Al fine di scegliere quali criteri di valutazione adottare bisogna guardare se le attività sono dei titoli o delle partecipazioni, e se fanno parte dell’attivo circolante o immobilizzato.


COSTO STORICO : complesso degli esborsi sostenuti per ottenere i titoli e le partecipazioni nella loro condizione attuale, ed è dato da:


Metodo di calcolo per la valutazione delle attività finanziarie
Si utilizza la specifica identificazione del costo (non attuabile se i titoli sono fungibili,hanno un’alta velocità di rotazione e volumi intermediati alti).
Per le categorie omogenee di titoli, ovvero quelle che hanno stesso emittente e stesse caratteristiche, si possono utilizzare ipotesi sul flusso dei titoli e delle partecipazioni (Lifo, Fifo e costo medio ponderato).
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

International Accounting -corso progredito

Appunti di International Accounting che approfondiscono quelli relativi al corso base. Più nel dettaglio viene presa in considerazione la descrizione puntuale con numerosi esempi dei capisaldi della materia, in particolare IAS e IFSR.