Definizione di "Intervisione"

Uno spazio rivolto a chi cerca una alternativa alla supervisione per le sue sedute di consulenza psicologica, ma può anche fungere da sostegno per quegli educatori che operano sul territorio senza una adeguata formazione.
L'intervisione ha la potenzialità di offrire valide strategie di ricerca ed intervento sui casi in carico.
Non c'è un conduttore di gruppo né di un supervisore, bensì di un ospite che agevola l'emergere delle dinamiche transferali che gli operatori si trovano a gestire nelle loro consulenze.
Il facilitatore usa a questo scopo il pensiero associativo-analogico, lasciando poi che il materiale così emerso venga gestito direttamente dai partecipanti.
Alcune regole vengono seguite affinchè non si snaturi la filosofia dell'intervisione:
1. non c'è l'esperto
2. non c'è il giudizio
Maggiori informazioni al sito: www.marcoavena.it

di Marco Avena [Visita la sua tesi »]