Tesi scelte dalla redazione relative a "Berlusconi".

Pubblico - Privato: Le 10 domande di Repubblica a Berlusconi

Nel 2009 il panorama della politica italiana è stato teatro di scontri e scandali continui, per lo più riguardanti il Presidente del Consiglio in carica Silvio Berlusconi e la stampa, sia nazionale che estera. Il caso di Noemi Letizia, vallettopoli, le dichiarazioni di Veronica Lario, le foto di Zapaddu a Villa Certosa, le denunce a diversi quotidiani, le vicende legate alle escort, hanno causato ben più di qualche imbarazzo al Cavaliere, andando ad intaccare ripetutamente la sua immagine e qui...

Autore: Francesco Monte
Vai alla pagina della tesi »
La Politica estera del secondo governo Berlusconi ed il suo sostegno a Washington. Il punto di vista della stampa francese
Francesco Bafundi

La politica estera del secondo governo Berlusconi ed il suo sostegno a Washington. Il punto di vista della stampa francese Gli obiettivi L’obiettivo di questo lavoro è stato quello di individuare gli elementi di continuità e quelli di novità nella conduzione della politica estera da parte del secondo governo Berlusconi rispetto ai governi italiani che lo hanno preceduto nel corso degli anni ’90, ovvero dopo la fine della Guerra Fredda. Questo esecutivo, rispetto ai governi italiani del p...

Vai alla pagina della tesi »
''So, Mr. Berlusconi?'' La stampa estera e il semestre di presidenza italiana in Europa

La tesi analizza la copertura mediatica del semestre di presidenza italiano in Europa (luglio - dicembre 2003) e in particolare dell'operato del presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi. Nell'analisi sono stati presi in considerazione tre fra i più importanti quotidiani europei ("Times", "El Pais" e "Le Monde"), monitorati nel corso dei sei mesi. Emergono così tre punti di vista differenti, che si esplicitano nello spazio accordato all'argomento e nella presentazione (differente) dei fatti (g...

Autore: Riccardo Casini
Vai alla pagina della tesi »
Il principio della retroattività della legge penale più mite nella sentenza della Corte di Giustizia (Berlusconi e altri): limiti e problematiche sollevate dalla corte alla luce di questo caso

“[…] in virtù dell’art. 2 del codice penale, che enuncia il principio dell’applicazione retroattiva della pena più mite, i nuovi artt. 2621 e 2622 del codice civile dovrebbero essere applicati anche se sono entrati in vigore solo successivamente alla commissione dei fatti che sono all’origine delle azioni penali avviate nelle cause principali. […] Orbene, il principio dell’applicazione retroattiva della pena più mite fa parte delle tradizioni costituzionali comuni degli stati membri, ne deriva c...

Vai alla pagina della tesi »
La comunicazione commerciale, ovvero come battere Berlusconi alle prossime elezioni

Che lo si apprezzi o che lo si osteggi, è fuori dubbio che Silvio Berlusconi rappresenti uno degli uomini più interessanti da studiare dal punto di vista della comunicazione. Il suo modo di esprimersi, di gesticolare, la sua loquacità gli hanno permesso di diventare un importante uomo d’affari ma, soprattutto, un importante uomo politico. Sia chiaro: non sarà competenza di questo lavoro dare giudizi sul “come” Berlusconi sia arrivato ad essere quello che è oggi, né tantomeno saranno avanzate ...

Vai alla pagina della tesi »
Il linguaggio politico di Silvio Berlusconi

Il presente lavoro analizza il linguaggio di Silvio Berlusconi in chiave prima di tutto politologica, affinando cioè gli strumenti della ricerca sulla scorta dei principi della scienza politica e in secondo luogo linguistica, tramite un resoconto ragionato delle caratteristiche e delle funzioni della parola e delle sue combinazioni sintattiche e semantiche. Particolare attenzione è dedicata alla analisi del discorso politico di Berlusconi mediante le dimensioni tipiche che spettano a questo a...

Vai alla pagina della tesi »
Elezioni politiche 2006. Berlusconi - Prodi: la sfida passa per la rete? La strategia net-mediatica dei due leaders a confronto

Nella tesi dopo una breve panoramica sul ruolo della Rete nelle più recenti competizioni elettorali in Italia ed all'estero viene analizzata la campagna elettorale per le politiche del 2006, proponendo alcune considerazioni sul ruolo che Internet ha svolto nel confronto elettorale. Indagando i punti di forza e i limiti nell'uso del Web da parte delle due coalizioni, indicando infine alcune linee di miglioramento anche in rapporto alla Rete come spazio pubblico e del consenso.

Autore: Claudia Toloni
Vai alla pagina della tesi »
Discesa in campo: Berlusconi e i giornali

La vita di Silvio Berlusconi e la sua carriere imprenditoriale. La discesa in campo con i mutamenti e le innovazioni anche per quanto riguarda la tipologia di campagna elettorale. Una particolare attenzione alle reazioni dei maggiori quotidiani durante il biennio '93-'94 alle presenze pubbliche di Berlusconi, legate alla decisioni di entrare in politica.

Autore: Fabrizio Cora
Vai alla pagina della tesi »
Mafia e quotidiani: i casi di «La Repubblica» e «Il Giornale»

L’elaborato finale propone di analizzare il rapporto oscuro e delicato che intercorre tra l’organizzazione criminale Cosa Nostra e i quotidiani nazionali «La Repubblica» e «Il Giornale». Dopo un primo approccio alla storia di Cosa Nostra, si è scelto di affrontare in particolar modo le relazioni che essa stringe con la politica; si è visto come l’organizzazione si sia prima appoggiata alla Democrazia cristiana e successivamente al movimento politico Forza Italia. Si è partiti dalla strage di ...

Vai alla pagina della tesi »
La comunicazione politica di Forza Italia e del suo leader Silvio Berlusconi

Nella mia tesi di laurea ho cercato di studiare la comunicazione politica di Forza Italia e del suo leader Berlusconi soffermandomi in particolare sull'analisi di ''Una storia italiana'', il rotocalco inviato dai Club Forza Italia a circa dieci milioni di famiglie italiane in occasione delle elezioni politiche del 13 maggio 2001.

Autore: Laura Mingioni
Vai alla pagina della tesi »
Berlusconi di fronte al crollo della Prima Repubblica 1992-1994

Tramite la raccolta e l'analisi di articoli del Corriere e della Sera e La Repubblica relativi al periodo 1992-1994, la tesi si propone di individuare quali siano gli eventi e le motivazioni che spingono Silvio Berlusconi ad affiancare al suo ruolo tradizionale di imprenditore l'attività politica.

Autore: Carmine Vitillo
Vai alla pagina della tesi »
Il linguaggio di Prodi e Berlusconi nei confronti diretti televisivi del 2006

In Italia la presenza di giovani in politica, sia per quanto riguarda l’elettorato attivo, che soprattutto quello passivo, è in continuo e drastico calo. Da parecchi anni ormai, e l’evento scatenante è stato indubbiamente il fenomeno di Tangentopoli, si è persa la fiducia nella politica e il fenomeno del qualunquismo è notevolmente aumentato. Trovare gente, in particolare ragazzi, con la voglia di fare politica con quello spirito di voler contare per qualcuno e soprattutto con la speranza di po...

Autore: Luigi Franzoso
Vai alla pagina della tesi »
I quotidiani italiani e le votazioni del 13 maggio 2001: la campagna elettorale di Silvio Berlusconi
Giorgia Fraizzoli

Ho svolto una lettura critica della campagna elettorale di Berlusconi per le elezioni nazionali del 13 maggio 2001, che hanno visto la vittoria della Casa delle libertà. L’analisi prende in considerazione i quattro quotidiani italiani di maggiore diffusione: Corriere della sera, la Repubblica, La Stampa e Il Messaggero e fa in parte riferimento per ragioni di approfondimento ad altre testate italiane e straniere. Abbraccia il periodo compreso tra il 25 settembre 2000, data della designazione ...

Vai alla pagina della tesi »
Elezioni Politiche 2006 - Analisi comparativa dei due dibattiti Berlusconi-Prodi

“I dati ormai quasi completati ci dicono che il centrosinistra ha vinto le elezioni”. Con queste parole Piero Fassino, segretario dei Ds, dalla sala stampa del suo partito, annuncia, alle 2.35 della notte dell’undici aprile 2006, la vittoria dell’Unione e del candidato premier Romano Prodi sulla coalizione avversaria, la Casa delle Libertà, del Presidente del Consiglio uscente Silvio Berlusconi. Se non fossimo nell’era dei media elettronici questa dichiarazione sarebbe stata letta su un quotidia...

Vai alla pagina della tesi »

Stai cercando una Tesi di laurea?

Tesionline da 10 anni pubblica le tesi dei migliori laureati italiani e ogni giorno sul nostro sito potrai trovare circa 40 nuove tesi pubblicate nelle più diverse discipline.

Prima di iniziare la ricerca ti consigliamo di registrarti per:

  1. contattare gli autori delle tesi che ti interessano per chiedere consigli e informazioni;
  2. scaricare gratuitamente le prime 10-15 pagine delle tesi che ti interessano;
  3. consultare liberamente gli indici di tutte le tesi pubblicate;
  4. scegliere degli argomenti ed essere avvertito non appena viene pubblicata una nuova tesi riferita agli stessi.

Non riesci a trovare quello che cercavi?

Registrati al sito e:

  1. Cerca altre tesi correlate a "Berlusconi"
  2. Scrivi alla redazione per ricevere aiuto (solo gli utenti registrati possono usufruire gratuitamente del servizio)