Tesi scelte dalla redazione relative a "informazione".

Gli obblighi di informazione nella prestazione di servizi di investimento

La presente tesi si articola in una prima parte nella quale si analizza la rivoluzione avvenuta con il recepimento della MiFID (Market in Financial Instrument Directive) , ovvero la nuova direttiva di origine comunitaria in merito alla regolamentazione dei mercati finanziari che disciplina in particolare i servizi di investimento prestati dagli intermediari ai clienti, l’organizzazione dei mercati regolamentati e le diverse sedi di negoziazione degli strumenti finanziari. In seguito si approfond...

Vai alla pagina della tesi »
Aspetti di comunicazione, formazione, informazione e relazioni umane, nell'ambito dell'attività del tecnico della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro

Il rilevante cambiamento subito dalla normativa, sulla spinta della Comunità Europea, circa l’approccio alla prevenzione, e l’evoluzione della figura del Tecnico della Prevenzione, sono i due elementi principali che aprono nuovi scenari e nuove sfide per questa figura professionale. Gli “attori” della prevenzione sono cambiati, si sono ampliati. Non potrà e non dovrà essere l’imposizione a dettare i corretti comportamenti per l’adozione di misure di prevenzione, ma azioni più specifiche, sicura...

Vai alla pagina della tesi »
"ABC de Sevilla" e "La Repubblica-Palermo": due esempi di informazione regionale a confronto

Obiettivo del presente lavoro è quello di mettere a confronto le due realtà analizzando, nello specifico, l’influsso e la compenetrazione reciproca tra notizia nazionale e notizia regionale (o locale) . A tale scopo sono stati selezionati quattro campioni per ogni testata prescelta («ABC de Sevilla» per la realtà giornalistica spagnola e l’edizione locale di Palermo de «La Repubblica») e sono state prese in esame le differenze e le eventuali analogie nella presentazione della notizia e nell’u...

Vai alla pagina della tesi »
La libertà di informazione nella giurisprudenza della Corte europea dei diritti dell'Uomo

La tesi è finalizzata allo studio della libertà d’informazione, tutelata nell’articolo 10 della Convenzione europea dei diritti dell’Uomo, così come emerge dall’analisi della giurisprudenza della Corte europea dei diritti dell’Uomo. L’analisi della libertà d’informazione all’interno del sistema CEDU, permette di fare riferimento ad alcuni elementi che caratterizzano la Convenzione europea in maniera da renderla differente da qualsiasi altro strumento internazionale. Infatti, nel corso del primo...

Vai alla pagina della tesi »
Uffici stampa tra informazione e comunicazione

Con la tesi sugli uffici stampa si evidenzia come nella maggior parte dei casi analizzati emerga chiaramente che i Presidenti delle Province influenzano nettamente il contenuto dei comunicati stampa prodotti dagli uffici stampa preposti alla comunicazione istituzionale. La loro influenza appare a volte più sottile e dunque meno diretta esprimendosi attraverso contenuti e linguaggi prettamente politici ma accade anche che la loro "presenza" nella comunicazione istituzionale arrivi a riportare int...

Autore: Marco Terrei
Vai alla pagina della tesi »
Immigrazione e informazione: Metropoli e Bergamondo, finestre sull'Italia multietnica

Metropoli, de La Repubblica, e Bergamondo, de L’Eco di Bergamo, si occupano di immigrazione. Il primo è un allegato domenicale - acquistabile su richiesta, insieme al giornale nazionale, al costo aggiuntivo di 10 centesimi -, il secondo è una sezione del quotidiano bergamasco. In realtà sarebbe più corretto utilizzare le forme verbali al tempo passato: il logo Bergamondo, infatti, è comparso per l’ultima volta il 18 dicembre 2009; quello di Metropoli è stato inserito, dal settembre dello stesso ...

Autore: Andrea Luzzana
Vai alla pagina della tesi »
Le reti televisive all news - un nuovo modello per l'informazione italiana. Il caso Sky TG24

Il seguente lavoro si focalizza su uno dei principali macrogeneri che ha contribuito notevolmente ad incrementare il trionfo del mezzo televisivo: l'informazione. Più precisamente verrà inizialmente analizzato, attraverso il blasonato ed efficace modello giornalistico angloamericano delle “5 W” (chi, che cosa, dove, quando, perché), un particolare format denominato "all news", il quale prevede la messa in onda rigorosamente in diretta per ventiquattro ore su 24 e per sette giorni su...

Autore: Andrea Franco
Vai alla pagina della tesi »
Il segreto di Stato alla luce dell'evoluzione del diritto all'informazione

Che, per la sicurezza dell’intera comunità, lo Stato istituzione debba coprire con la segretazione atti, documenti, notizie, attività e tutto quanto possa con la divulgazione e la conoscenza recarvi danno, è un dato di fatto, unanimemente condiviso.Non esiste, infatti, un ordinamento democratico, per quanto avanzato, che possa sopravvivere ad una trasparenza e ad una pubblicità indiscriminata della proprie attività.Il segreto talvolta si rende necessario, e quando tale segreto vale per salvaguar...

Vai alla pagina della tesi »
La trasformazione e la modernizzazione della Pubblica Amministrazione tramite le tecnologie dell'informazione e della comunicazione

In questi ultimi anni si è assistito alla nascita di un nuovo modello di società, la cd. Società dell’Informazione, caratterizzata da una continua e rapida evoluzione delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, le quali costituiscono un importante strumento d’innovazione, capace d’incidere sulle attività e sui comportamenti degli individui e delle imprese, nonché sugli eventi sociali, economici e politici della società stessa. L’affermarsi di un nuovo modello di società con i note...

Autore: Mara De Marchis
Vai alla pagina della tesi »
Informazione e mass media durante i conflitti bellici

Quale rilevanza hanno avuto l’informazione e la circolazione delle notizie durante i conflitti bellici? Quali mezzi di comunicazione sono stati usati? E come la propaganda militare e l’informazione giornalistica hanno influenzato l’opinione pubblica? È quello che si vuole sviluppare con questa tesi, tenendo presente, come è stato già illustrato da autorevoli studiosi, che il modo di raccontare un conflitto è cambiato molto nel tempo e parallelamente all’evoluzione dei mezzi di comunicazione. S...

Autore: Giuseppe Tarsia
Vai alla pagina della tesi »
Nuovi media e partecipazione democratica al processo di costruzione dell'informazione. L'evoluzione della cittadinanza attiva nell'epoca dei media digitali

Le potenzialità aperte dai nuovi media rispetto alla costituzione della sfera pubblica e la conseguente possibilità di una partecipazione attiva dell'utente al processo di costruzione dell'informazione rappresentano i punti centrali della tesi. L'ipotesi è che i media digitali permettano un incremento di partecipazione del cittadino alla cosa pubblica - e quindi un aumento di democrazia sostanziale - rendendo tecnicamente possibile una forte riduzione dell'asimmetria tra produttore e destinatari...

Vai alla pagina della tesi »
La guerra: il volto nascosto dell'informazione radiotelevisiva. Il caso Iraq e le nuove tecnologie di informazione

Ho deciso di impostare questo mio lavoro in tre capitoli; nel primo di essi affronterò l’origine del rapporto tra guerra e mezzi di informazione. Il secondo capitolo, invece, espone una fedele cronologia delle guerre moderne e la modalità di approccio con i mass media, soffermando anche l’attenzione sulla nascita di una nuova tipologia di inviato di guerra: l’embedded. Infine nell’ultimo capitolo prenderò in esame in modo dettagliato il caso Iraq, con particolare riguardo nei confronti del gior...

Vai alla pagina della tesi »
Gli obblighi d'informazione nelle trattative e nella formazione del contratto

Lo scopo del presente lavoro è quello di esaminare i profili strumentali e di disciplina degli obblighi di informazione nella formazione dell’accordo contrattuale. Il dovere di informare gravante sulle parti, emerge in tutta la sua portata ancor più nell’ambito delle trattative, che si presentano come distinte e preliminari rispetto alla formazione del contratto: è in questa fase che le parti accertano, sulla base di autonome valutazioni di opportunità e di convenienza, l’entità dell’accordo r...

Vai alla pagina della tesi »
Come cambia il mondo dell'informazione? Nuove forme di organizzazione del lavoro nel campo giornalistico

Questo lavoro ha avuto lo scopo di studiare l’impatto del web nelle redazioni e in particolare su modalità e routine produttive, ruolo e competenze del giornalista e processi di organizzazione redazionale. Lo studio ha preso avvio dall’analisi dei cambiamenti nei flussi e nelle routine produttive, considerando le variazioni che hanno investito le 4 fasi del newsmaking a seguito di fenomeni come la velocizzazione del lavoro, la possibilità dell’aggiornamento continuo e l’incremento delle informaz...

Vai alla pagina della tesi »

Stai cercando una Tesi di laurea?

Tesionline da 10 anni pubblica le tesi dei migliori laureati italiani e ogni giorno sul nostro sito potrai trovare circa 40 nuove tesi pubblicate nelle più diverse discipline.

Prima di iniziare la ricerca ti consigliamo di registrarti per:

  1. contattare gli autori delle tesi che ti interessano per chiedere consigli e informazioni;
  2. scaricare gratuitamente le prime 10-15 pagine delle tesi che ti interessano;
  3. consultare liberamente gli indici di tutte le tesi pubblicate;
  4. scegliere degli argomenti ed essere avvertito non appena viene pubblicata una nuova tesi riferita agli stessi.

Non riesci a trovare quello che cercavi?

Registrati al sito e:

  1. Cerca altre tesi correlate a "informazione"
  2. Scrivi alla redazione per ricevere aiuto (solo gli utenti registrati possono usufruire gratuitamente del servizio)