Lo sviluppo cognitivo:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.

Scarica questo riassunto Consultabile gratuitamente in formato PDF

Altri appunti correlati:
Per approfondire questo argomento:

Riassunto del manuale relativo allo sviluppo cognitivo che propone un'aggiornata panoramica dei diversi autori e modelli psicologici che si pongono come obiettivo lo studio delle componenti dello sviluppo cognitivo. Dalle classiche teorie, in particolare quella di Piaget, agli approcci più recenti che integrano e supportano i vari costrutti con apporti interdisciplinari.

« Torna alla lista

 

Indice dei contenuti:

  1. Le domande centrali della psicologia dello sviluppo cognitivo
  2. Teorie dominio-generali dello sviluppo
  3. Fattori ambientali e sviluppo di un'abilità
  4. Epigenesi probabilistica e predeterminata
  5. Assunti teorici di base del comportamentismo
  6. Condizionamento classico e operante
  7. Influenze ambientali
  8. Studio dell'apprendimento nei bambini - Bijou e Baer
  9. Le risposte alle domande centrali della psicologia dello sviluppo cognitivo
  10. Limiti della teoria comportamentista
  11. Il costruttivismo di Piaget
  12. Assunti teorici di base della teoria piagetiana: Lo strutturalismo
  13. La struttura cognitiva del periodo senso-motorio: lo schema d'azione
  14. La struttura cognitiva del periodo preoperatorio: lo schema mentale
  15. La struttura cognitiva del periodo operatorio concreto: le operazione intellettuali
  16. La struttura cognitiva del periodo operatorio formale: le operazione intellettuali formali
  17. Assunti teorici di base della teoria piagetiana: Il costruttivismo
  18. Il primo invariante funzionale: l'adattamento
  19. Il secondo invariante funzionale: l'organizzazione
  20. Il terzo invariante funzionale: l'equilibrazione
  21. Le risposte alle domande centrali della psicologia dello sviluppo cognitivo
  22. I limiti della teoria comportamentista
  23. Cognitivismo e approccio dell'elaborazione dell'informazione - HIP
  24. Assunti teorici di base del cognitivismo
  25. La metafora del computer: la mente umana come elaboratore di stimoli
  26. L'approccio funzionale
  27. Le metodologie d'indagine dell'approccio HIP
  28. L'approccio HIP applicato allo studio dello sviluppo cognitivo: confronto con Piaget
  29. Cosa si modifica nel corso dello sviluppo
  30. Gli esperti: definizione
  31. Lo sviluppo cognitivo come modificazione delle strategie
  32. Lo sviluppo cognitivo come sviluppo della metacognizione
  33. Lo sviluppo come automodificazione
  34. Lo sviluppo cognitivo come processo continuo
  35. Lo sviluppo cognitivo come processo dominio-specifico
  36. Il ruolo dei fattori biologici e dell'esperienza nel processo di sviluppo
  37. Lo studio delle competenze percettive e cognitive nella prima infanzia
  38. La cognizione nella prima infanzia: dall'intelligenza sensomotoria alle posizioni innatiste
  39. Paradigma della violazione dell'aspettativa
  40. Fodor e la tesi della modularità della mente
  41. Caratteristiche dei moduli nella teoria di Fodor
  42. Le posizioni innatiste più estreme
  43. L'innatismo rappresentazionale della Spelke
  44. I limiti dell'approccio cognitivista e dei modelli innatisti-modulari
  45. Dalla metafora del computer alla metafora del cervello
  46. L'architettura basilare dei modelli connessionisti: le reti neurali
  47. Il funzionamento delle reti neurali
  48. L'apprendimento nelle reti neurali
  49. Connessionismo e cambiamento evolutivo
  50. Cosa si modifica nel corso dello sviluppo e come avvengono queste modificazioni
  51. Lo sviluppo cognitivo è un processo dominio-generale o dominio-specifico?
  52. Lo sviluppo è un processo che avviene in modo continuo o discontinuo?
  53. Limiti della metodologia della simulazione
  54. Neurocostruttivismo e le neuroscienze cognitive dello sviluppo
  55. Come nascono le neuroscienze cognitive dello sviluppo
  56. Un approccio interdisciplinare allo studio dello sviluppo
  57. Le metodologie d'indagine
  58. La rivalutazione del costruttivismo piagetiano: il neurocostruttivismo
  59. Cosa possiamo imparare dal modo in cui si sviluppa il cervello
  60. La plasticità neurale
  61. L'emergere della specializzazione cerebrale e il processo di modularizzazione
  62. Il modularismo della Karmiloff-Smith
  63. Dall'epigenesi predeterminata all'epigenesi probabilistica: il come dello sviluppo
  64. La specializzazione interattiva
  65. Lo sviluppo dell'essere umano
  66. Differenze tra neurocostruttivismo e approcci innatisti-modulari sulla concezione di innato
  67. Quando un comportamento o può essere considerato innato
  68. Nuovo Paragrafo
  69. Ridescrizione Rappresentazionale di Karmiloff-Smith
  70. Lo sviluppo come processo continuo

 

Dettagli dei contenuti: