Parliamo di salario: consigli su come affrontare il tema

18 gennaio 2017

Parliamo di salario: consigli su come affrontare il tema Frutto di un ipotetico bon ton secondo cui “Parlare di soldi non è educato”, chiedere “Qual è lo stipendio per questa posizione?” sembra essere una frase che in molti fanno fatica a pronunciare per timore di parere troppo interessati al vile denaro o troppo pretenziosi.

Spazziamo via queste difficoltà ricordandoci sempre una cosa fondamentale: non ci regalano soldi, ma è il corrispettivo giusto per il nostro lavoro e comprende tutto, dalla professionalità che abbiamo coltivato alla responsabilità del nostro ruolo.

Quindi non siate timidi e discutetene con cortesia e competenza sia che siate ad un colloquio, sia che vi parlino di una promozione.
Per non essere impreparati ecco alcuni consigli di Liz Ryan, fondatrice del movimento Human Workplace:

1- Chiedi tempo per riflettere
2- Sii entusiasta: comunica il tuo interesse e la voglia di discuterne
3- Comprendi bene il ruolo che ti viene proposto in tutti i suoi aspetti: responsabilità, orari, bonus, frequenza dei report
4- Fai delle ricerche: trova dati di riferimento per il tuo settore e per il ruolo proposto. Ecco alcuni link utili: careeronestop, PayScale, salary.com, glassdoor.com.
5- Definisci dei limiti: stabilisci il salario minimo che vuoi ottenere e utilizzalo come limite minimo nella discussione, partendo da un livello più alto.
6- Preparati alla discussione: stai focalizzato su quali sono le tue competenze e quello che vali
7- Accetta o rifiuta sempre con grazia, senza lasciar spazio alle emozioni