Tesi scelte dalla redazione relative a "Made in".

Il modello di specializzazione commerciale dell'Italia, ed il Made in Italy nel settore dell'arredamento. Caso-studio: Gruppo Natuzzi SpA

Obiettivo di questo lavoro è quello di analizzare il modello di specializzazione commerciale dell’Italia e la posizione assunta dal nostro paese nel commercio internazionale, focalizzandoci, in particolar modo, sul settore dell’arredamento e sui mutamenti intervenuti al suo interno. Si vogliono porre in risalto i mutamenti, sia negativi che positivi, intervenuti nell’intervallo di tempo preso in considerazione, che va dal 1988 al 2008, individuando le cause dei primi e sottolineando i fattori d...

Autore: Sara Belisari
Vai alla pagina della tesi »
Le prospettive del tessile tra moda e design. La cultura del progetto come futuro per il made in Italy.

Il rapporto tra i settori di moda e design sembrerebbe segnato da un'inconciliabile dicotomia per la quale, fino a qualche anno fa, l’universo dei designers e quello degli stilisti si mantenevano rigorosamente a distanza. I due gruppi si guardavano con reciproca diffidenza, espressa soprattutto da parte di alcuni designers che guardavano alla moda come puro stilismo e vuota espressione del lusso. Questo secondo una visione esterna ed approssimativa, perché sin dall’inizio della produzione ind...

Autore: Federica Palma
Vai alla pagina della tesi »
Made in Italy nell'agroalimentare: rapporti con la Cina

Il settore dell’agro-alimentare è sempre stato uno dei pilastri fondamentali del Made in Italy garantendo il successo del sistema produttivo italiano sia sul mercato locale che su quelli internazionali e contribuendo alla costruzione dell’immagine dell’Italia quale Paese di produzioni ad elevato valore aggiunto. Nel contesto della globalizzazione l’ingresso preponderante della Cina ha modificato gli equilibri delle economie dei Paesi occidentali. La Cina attrae principalmente per due ragioni: l...

Vai alla pagina della tesi »
Il brand 'Made in Italy'

La tesi parla del Made in Italy da un punto di vista preciso, quello della costruzione e promozione di un “brand” nazionale, non tanto (o non solo) un marchio vero e proprio, quanto un insieme di valori, immagini, prodotti, che rappresentino l’Italia e la rendano facilmente conoscibile e riconoscibile dai consumatori di tutto il mondo. È stata posta l’attenzione anche sulla crisi economica che ha colpito tutto il mondo nell’ultimo anno e mezzo, e che ha cambiato l’economia globale e le sue dina...

Vai alla pagina della tesi »
Il Made in Italy dei beni di lusso e l’universo del consumatore - Un’indagine sul mercato australiano

1.1 Considerazioni introduttive Eleganza, cultura progettuale, tradizione, ricerca stilistica, design di alto livello: sono queste le virtù che il resto del mondo attribuisce all’industria italiana. Nel presente Capitolo si propone uno spunto di riflessione circa la validità o meno del modello Made in Italy, dopo averne esaurientemente illustrato i caratteri peculiari, l’origine, il vantaggio competitivo e le sfide da affrontare per competere a livello internazionale. Il valore peculiare de...

Vai alla pagina della tesi »
Made in Italy vs Made in China: competitività internazionale delle imprese italiane. Il caso Piquadro.

Nel presente lavoro si prende in esame l'industria del Made in Italy con le sue caratteristiche e problematiche. In particolar modo si analizzano le dinamiche dei settori in cui l’Italia si è maggiormente specializzata alla luce del nuovo scenario mondiale caratterizzato dall’ingresso dei paesi emergenti nel mercato internazionale. Nella trattazione si provvederà ad illustrare l’orientamento strategico adottato dalle imprese del Made in Italy per sottrarsi alla concorrenza di prezzo attuata in ...

Autore: Andrea Cialone
Vai alla pagina della tesi »
Made in Italy e distretti industriali: il caso del distretto di Vicenza

Questa tesi intende affrontare le tematiche riguardanti i prodotti del made in Italy – in particolare i settori dell’abbigliamento moda, arredo casa, alimentari bevande e automazione meccanica - che tutt’oggi, grazie agli elevati livelli di qualità e al design unico, rappresentano un importante fattore di competitività per l’Italia.

Vai alla pagina della tesi »
Il Made in Italy dei beni di lusso e le strategie di marketing internazionale - Casi a confronto: Armani e Versace in Australia

Il lusso rappresenta uno dei settori portanti del Made in Italy. L’Italia è, allo stato attuale, il Paese leader nella produzione dei beni di lusso nonché il principale esportatore a livello mondiale sebbene, da circa trent’anni, si contenda il primato con la Francia. Scopo del presente lavoro di tesi è quello di indagare le ragioni del successo delle imprese italiane nel settore e, al contempo, quello di individuare possibili scenari futuri per il Made in Italy di lusso, a partire da consider...

Vai alla pagina della tesi »
Marketing dello spettacolo e tv tematiche. Gestione della comunicazione per la promozione del made in Italy: i casi Rai Sat e Rai International.

L’obiettivo che questa tesi si pone è analizzare e comprendere le strategie integrate di marketing che le imprese televisive attuano per ottenere risultati positivi in termini di ascolti, ricavi e riconoscimenti. Il lavoro riportato in queste pagine è il risultato di tre anni di studio delle scienze della comunicazione, di una consapevolezza riguardo l’evoluzione della società postmoderna ed ipermoderna, avvenuta anche mediante la televisione. Terra di incontro-scontro tra le genti, di intratten...

Autore: Alessia Coscino
Vai alla pagina della tesi »
Made in Italy: il marketing del sistema-moda e le strategie del lusso (l'importanza della marca ed i percorsi della distribuzione diretta e dello sports-wear) - L'esperienza Prada

Cosa c'è di più volatile e volubile della MODA? Corre lungo un arco temporale brevissimo, cambia velocemente e chi esita ad adeguarsi, quando lo fa è già in ritardo e si trova costretto ad inseguire di nuovo la tendenza. La MODA è fuggevole e variabile, ma ha bisogno di una struttura stabile e solida, un'industria pesante. Ma cosa c'è in fondo alla PASSERELLA? Dai filati e tessuti fino alla collezione, profondi sono i cambiamenti strutturali che stanno attraversando la MODA: grandi turbolenze ne...

Vai alla pagina della tesi »
Oriental Made in Italy: le contraffazioni e le strategie per fronteggiarle

copyrightNell’elaborato sono state analizzate le caratteristiche principali della marca in generale e più specificatamente della marca “Made in Italy” sottolineandone la continua pratica di contraffazione e le possibili strategie per cercare di eliminarla o quanto meno contenerla. Andando nel dettaglio, nel primo capitolo si è parlato della struttura della Marca e della sua funzione sia per l’azienda sia per il consumatore. In questa parte è stata inoltre tenuto in considerazione lo stretto le...

Vai alla pagina della tesi »
La produzione cinematografica: business statunitense e artigianato made in Italy a confronto - La produzione italiana de La parola amore esiste e il caso Warner Bros

Nell'odierno panorama mediale e sociale, la tematica cinema, appare ancora centrale e costante. Dai quotidiani ad Internet, dalle occasioni estemporanee a quelle più culturali, il cinema riscuote ovunque notevole interesse. Ciò che appare più periferico in quanto meno approfondito fino ad oggi, è l'aspetto economico-industriale del cinema: sia perché ritenuto poco stimolante, sia perché più che magnetizzare l'attenzione del pubblico- spettatore, riscuote la considerazione degli esperti o degli...

Autore: Sandra Capitano
Vai alla pagina della tesi »
Cina "Made in Italy" - Il giornalismo cinese in Italia
Maria Palumbo

The main aim of this document has been to tell the story of how the Chinese community is integrated in the Italian society in general and, more particularly, how it gets information about local and world events. In order to achieve this objective the author has drawn extensively on her personal research within the Chinese community in Rome. She has interviewed and established a quasi-professional rapport with important Chinese Journalists and editors of newspapers and radio stations aimed ...

Autore: Maria Palumbo
Vai alla pagina della tesi »
L'internazionalizzazione del Made in Italy in un approccio network: il contributo dei distretti culturali

Obiettivo del lavoro è stato quello di indagare i possibili contributi in termini di sviluppo che la realizzazione di distretti culturali sul territorio italiano potrebbe offrire al sistema produttivo nazionale. Alla luce di tale obiettivo sono stati studiati quattro principali ambiti di indagine: analisi del marchio «Made in Italy»; analisi del sistema produttivo sul quale tale marchio si è consolidato, e quindi i distretti industriali; la valutazione delle relazioni intercorrenti fra sistem...

Vai alla pagina della tesi »
L'internazionalizzazione delle Pmi ed il ruolo del made in italy

Il ruolo della concorrenza ha assunto sempre più importanza nel mondo globale di oggi.

Autore: Lucio Segato
Vai alla pagina della tesi »

Stai cercando una Tesi di laurea?

Tesionline da 10 anni pubblica le tesi dei migliori laureati italiani e ogni giorno sul nostro sito potrai trovare circa 40 nuove tesi pubblicate nelle più diverse discipline.

Prima di iniziare la ricerca ti consigliamo di registrarti per:

  1. contattare gli autori delle tesi che ti interessano per chiedere consigli e informazioni;
  2. scaricare gratuitamente le prime 10-15 pagine delle tesi che ti interessano;
  3. consultare liberamente gli indici di tutte le tesi pubblicate;
  4. scegliere degli argomenti ed essere avvertito non appena viene pubblicata una nuova tesi riferita agli stessi.

Non riesci a trovare quello che cercavi?

Registrati al sito e:

  1. Cerca altre tesi correlate a "Made in"
  2. Scrivi alla redazione per ricevere aiuto (solo gli utenti registrati possono usufruire gratuitamente del servizio)