I tipi di narrazione :

Questa pagina è tratta da: Analisi del film (riassunto) di Nicola Giuseppe Scelsi.

[« Torna all'indice di questo riassunto]

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.

Scarica questo riassunto Consultabile gratuitamente in formato PDF

Navigazione rapida:
Altri appunti correlati:

I tipi di narrazione







Per quanto riguarda gli audiovisivi, nei generi fattuali le voci over che commentano le immagini devono essere responsabili della verità degli enunciati proferiti. Esistono pochi procedimenti che siano a priori vietati all’uno o all’altro, eppure alcuni dipendono più della finzione o più dal fattuale e, come tali, costituiscono indizi che spingono puntualmente il racconto in una direzione piuttosto che in un’altra; così, la focalizzazione o l’ocularizzazione interne cono dei connotatori di finzionalizzazione, e la narrazione simultanea, per il fatto che finge di renderci partecipi degli avvenimenti in diretta, è un connotatore fattuale. Indipendentemente dagli effetti che questi procedimenti possono avere sul lettore, essi non sono del tutto efficaci se le conoscenze dello spettatore sulla temporalità  del documento di cui prende visione entrano in contraddizione con l’uso ordinario di questi procedimenti; talvolta possono anche convogliare l’attenzione dello spettatore su una menzogna riguardo al modo di trasmissione, come nel caso in cui un racconto sullo sguardo interviene in una differita spacciata per diretta.

di Nicola Giuseppe Scelsi