Skip to content

Approccio della psicologia dello sviluppo sulle emozioni


Anche in psicologia dello sviluppo si è assistito a un incremento di proposte teoriche e contributi empirici nello studio delle emozioni. le conoscenze oggi possedute sono numerose e riguardano sia la spiegazione dell’origine delle emozioni e della loro funzione, sia le competenze che si sviluppano nel ciclo di vita.
Riguardo l’origine delle emozioni, due sono le prospettive teoriche particolarmente accreditate: la teoria differenziale delle emozioni e la teoria della differenziazione emotiva
Lo sviluppo emotivo-affettivo in adolescenza è caratterizzato sia da continuità sia da discontinuità rispetto alle fasi precedenti dell’infanzia e fanciullezza e a quella successiva, che segna la transizione e l’approdo alla dimensione di “giovane adulto”. La continuità tra adolescenza e adultità è data dal fatto che le novità sul piano ormonale e fisico, l’accesso al pensiero formale e l’autonomia sociale, che si presentano per la prima volta in questa fase, si stabilizzano in età adulta. Per quanto riguarda la discontinuità, in adolescenza compaiono eventi unici, per esempio il disporre di un “tempo lungo” per la sperimentazione e la costruzione dell’identità, o l’avere a disposizione “contesti di vita” particolari per costruire e sostenere relazioni tra pari.
Tratto da ADOLESCENZA E COMPITI DI SVILUPPO di Anna Bosetti
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi: