Skip to content

La rabbia nelle relazioni interpersonali


La rabbia può comparire sia nel sistema di attaccamento sia nel sistema agonistico, ma in forma diversa: nel primo caso è associata al desiderio che l’altro non se ne vada e mantenga sempre una certa vicinanza, nel secondo caso è motivata dalla volontà di ottenere la resa dell’altro. La sequenza di emozioni all’interno della quale si inserisce è molto diversa. Nella competizione (sistema agonistico) che ha per scopo la supremazia sull’altro, la rabbia da sfida è solitamente seguita da trionfo e gioia, in caso di vittoria; è seguita invece da paura, vergogna e sconforto, in caso di sconfitta. Nella ricerca di protezione (sistema dell’attaccamento) che ha per scopo la vicinanza protettiva, la rabbia interviene successivamente alla paura e solo in caso di mancata vicinanza da protezione.
Nella sequenza di emozioni che contraddistinguono i due sistemi motivazionali, la rabbia e la paura si trovano in posizioni opposte: nella sfida agonistica la rabbia precede la paura da sconfitta; mentre nella ricerca di accudimento la rabbia segue la paura e compare solo in caso di mancato raggiungimento della meta.
Un’ abilità tipicamente umana è quella di poter decidere se rispondere al proprio interlocutore con la sequenza di emozioni complementari al sistema motivazionale attivato, oppure cambiare sistema motivazionale in modo da portare anche l’altro a modificare il proprio registro emotivo. Per esempio, possiamo rispondere alla rabbia agonistica esprimendo fiducia e, anziché entrare anche noi nel sistema agonistico, indurre l’interlocutore a spostarsi con noi sul sistema cooperativo.

Tratto da ADOLESCENZA E COMPITI DI SVILUPPO di Anna Bosetti
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.

Sitografia automatica

Non sei sicuro di avere citato tutte le fonti?
Evita il plagio! Grazie all'elenco dei link rilevati puoi controllare di aver fatto un buon lavoro