Skip to content

Vulva


Posta in corrispondenza del perineo anteriore, inferiormente alla sinfisi pubica

Sono rappresentati da:
• formazioni cutanee: monte del pube, grandi e piccole labbra, vestibolo della vagina,
• corpi erettili: bulbi del vestibolo, clitoride
• ghiandole: ghiandole vestibolari maggiori e minori

Monte del pube
• rilievo cutaneo determinato dallo spesso cuscinetto adiposo sottocutaneo davanti alla sinfisi pubica
• si ricopre di peli lunghi e robusti alla pubertà (pubarca)
• si ritrovano ghiandole sudoripare apocrine e sebacee

Grandi labbra
• sono due spesse pieghe cutanee arcuate disposte dall'avanti all'indietro
• in avanti si riuniscono nella commessura vulvare anteriore
• indietro a livello del perineo: si riuniscono nella commessura vulvare posteriore
• la cute può presentare peli e ghiandole sebacee.

Piccole labbra
• sono due pieghe cutanee più sottili comprese tra le grandi labbra
• la cute è sottile rosea priva di peli e di ghiandole sudoripare
• ricche di ghiandole sebacee e terminazioni nervose sensitive
• anteriormente dove le due piccole labbra si uniscono troviamo una delle formazioni erettili il clitoride sul quale le due piccole labbra sdoppiandosi formano una sorta di cappuccio prepuzio del clitoride
• posteriormente si fondono in una fossetta navicolare e in una commensura posteriore a forchetta.

Vestibolo della vagina:
• è lo spazio ovalare compreso tra le piccole labbra
• presenta anteriormente lo sbocco dell'uretra
• posteriormente la vagina.

Clitoride:  
• formazione erettile omologo, molto meno sviluppata, del pene.
Costituito da:
- 2 radici che convergono per formare il corpo che termina con un piccolo  
- rigonfiamento, il glande, rivestito da prepuzio.

Bulbi del vestibolo:
• omologhi del corpo spongioso dell'uretra del maschio
• sono due formazioni a forma di virgola poste alla base delle piccole labbra e lateralmente al vestibolo della vagina.

Ghiandole vestibolari maggiori di Bartolino:
• vicino alla parete posteriore dell'orifizio vaginale
• sboccano ai lati del vestibolo della vagina
• sono tubulo alveolari composte secernenti muco: funzione di lubrificazione
• possono andare incontro a infezioni e infiammazioni Bartoliniti, possono anche incistarsi.

Ghiandole vestibolari minori:
• sono numerose, piccole e sparse nella parete del vestibolo della vagina
• secernono muco.

Ghiandole parauretrali di Skene
• sono poste nello spessore della cute che riveste il vestibolo della vagina in prossimità dello sbocco dell'uretra
• sono tubulo acinose e secernono muco.
Tratto da APPARATO GENITALE FEMMINILE di Stefania Corrai
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.