Skip to content

Regia, appunti disponibili

Elenco degli appunti che approfondiscono il tema Regia, ordinati in base alla data di pubblicazione.
Registrandosi è possibile scaricare gratuitamente il PDF.


La nascita del film: dalla sceneggiatura alla distribuzione

In questi appunti vengono schematizzate le fasi principali della nascita di un film. Si parte con la fase di pre-produzione, dove si definisce il soggetto della sceneggiatura, si costruiscono i personaggi e la storia e si definisce il casting e la scelta della troupe. Nella seconda fase chiamate della produzione, il film viene concretamente realizzato: è il momento della scelta della scenografia, dei costumi, del tipo di regia da utilizzare nelle varie scene. si apre infatti una scelte tra diversi tipi di inquadrature, di obiettivi da utilizzare, in virtù dell'effetto che si vuole...

"Quarto potere" e il cinema di Welles

Appunti del corso "Teoria e analisi del linguaggio cinematografico". Analisi dettagliata delle maggiori opere di Orson Welles, genio visionario che ha dato vita a pellicole immortali, spesso dipingendo i personaggi da lui interpretati con sfumature di eccentricità e megalomania, così come era lui stesso nella vita. Dal potere totale all'RKO e conseguente rottura alla relazione con Rita Hayworth, l'ascesa e l'inevitabile declino di un insaziabile artista, sicuramente tra i più grandi registi di sempre. Tra gli altri, trame e tecniche di regia di "Quarto potere", "La signora di Shangai" e...

Altri temi trattati: produzione noir verità sceneggiatura

La musica degli occhi, scritti di Pietro Gonzaga

Appunti sul testo di Maria Ida Biggi che contiene la traduzione degli scritti, originariamente in francese, dell'importante scenografo veneto Pietro Gonzaga (1751–1831). In questi scritti è possibile ricostruire la weltanschauung dell'autore riguardo tutto ciò che riguarda il teatro, dalla scenografia, alle scelte di regia, alla costruzione dei teatri, alla modalità di mettere in scena l'opera in musica, la più completa secondo Gonzaga. La visione del bello e il senso estetico dell'autore, influenzato dal pensiero del '700 si traduce nella necessità di mettere in scena il "meraviglioso".