Skip to content

Cinema e letteratura per apprendimento lingua. Metodo interdisciplinare


- 2 Considerazioni didattiche
    Contessa di Parma, sebbene sia il più datato tra le opere scelte e quindi di conseguenza i suoi codici possono essere più complessi da analizzare, è più volte stato ricordato nelle pagine di critica per essere “[…] tutto poggiato sulla spigliatezza del dialogo […]”1 e “[…] una storia semplice ma non banale, buon ritmo narrativo, dialogo spigliato, recitazione vivace, ambientazione alto-borghese”2. La donna della domenica e I giorni dell’abbandono sono due testi contemporanei, scritti dunque con il nostro lessico e il registro informale; dalla narrazione leggera il primo e un poco più introspettivo e melodrammatico il secondo.


OBIETTIVI
    
    Gli obiettivi proposti sono quelli di presentare a studenti di diverse nazionalità, attraverso la materia interdisciplinare cinema e letteratura, la messa in scena della città e la figura della donna così come ci vengono presentate attraverso la finzione letteraria in un ampio scorcio di secolo. Lavorare su  Torino, a mio giudizio, è importante perché permette di creare all’interno del gruppo una solidarietà identitaria con il territorio, tra chi la vive come città di approdo ed eventualmente chi è nativo.
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi: