Skip to content

Le obbligazioni cambiarie

Nelle cambiali a pluralità di obbligazioni, l'invalidità della singola obbligazione cambiaria non incide sulla validità delle altre (sono indipendenti reciprocamente).
Inoltre, tutti gli obbligati cambiari sono obbligati in solido nei confronti del portatore del titolo alla scadenza (il portatore può chiedere a ciascuno di essi il pagamento di ciascuna somma).
Gli obbligati cambiari sono distinti in due categorie:
- gli obbligati diretti (emittente, accettante e loro avallanti), l'azione contro i quali non è soggetta a particolari formalità;
- gli obbligati di regresso (traente, giranti, loro avallanti), l'azione contro i quali è soggetta al verificarsi di determinate condizioni (es. rifiuto dell'accettazione o del pagamento).

Nei rapporti interni gli obbligati cambiari sono disposti per gradi (l'accettante è l'obbligato di primo grado).

Tratto da DIRITTO COMMERCIALE di Alexandra Bozzanca
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

Diritto dell'Impresa

Appunti esaustivi per l'esame di - Diritto Commerciale - Vengono affrontati e definiti i temi dell’Impresa, della pubblicità, dell’azienda, del diritto d’autore e della concorrenza.