Skip to content

Aliquote dell'IVA

Le ALIQUOTE sono 3:
ALIQUOTA ORDINARIA = 20%
ALIQUOTA RIDOTTA = 10%
PER BENI DI PRIMA NECESSITÀ = 4%
Non concorre alla determinazione dell’iva ciò che è dato dall’acquirente in termini moratori e di penalità.
PROFILI TERRITORIALI
Per lo spazio territoriale italiano si applicano le regole previste sopra. Ai fini dell’applicazione dell’iva bisogna verificare che il bene sia in Italia. Si considera in Italia quando è stato prodotto in Italia. Mentre il servizio si considera realizzato in Italia, se il soggetto che lo ha effettuato ha in Italia una stabile organizzazione.
Per le operazioni imponibili è importante verificare il requisito soggettivo, oggettivo e il profilo territoriale.
Nell’ambito degli scambi tra l’Italia e i paesi dell’UE vige una normativa comune.
La regola per questi scambi è che l’iva deve essere applicata nel paese di destinazione. È il destinatario che deve applicare l’iva. Se l’acquirente è il consumatore vale la stessa cosa prevista per il territorio italiano. È il soggetto professionale acquirente che deve preoccuparsi di regolare l’iva.
Per quanto riguarda le operazioni al di fuori dell’UE, ciò che esce dalle barriere doganali viene considerata un’operazione non imponibile, mentre ciò che entra deve scontare l’iva.
Tratto da DIRITTO TRIBUTARIO di Valentina Minerva
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi: