Skip to content

Il ruolo delle politiche pubbliche


Nell’impianto analitico della teoria evolutiva e dei SNI (sistema nazionale di innovazione) trovano spazio vari tipi di politiche pubbliche
• Politica della scienza
• Politica tecnologica
• Politica del sistema educativo
• Politica industriale
• Politiche regionali

L’ approccio evolutivo in questo ambito si differenzia da quello neoclassico perché si immagina una situazione di continuo cambiamento ed evoluzione in cui la politica genera dei risultati che non per forza sono ottimali ma che possono essere poi sistemati, come cambiano le situazioni per gli evolutivi anche le politiche pubbliche.

Neoclassici:
• Abbiamo un fallimento del mercato: l’investimento privato è più basso di quello ottimale, il pubblico può investire stanziando risorse pari al ritorno atteso. Risposte commisurate
• Tende a cercare di capire chi si appropria dei ritorni, capire se ci sono esternalità ovvero situazioni in cui il ritorno sull’investimento non è completamente internalizzato da coloro che fanno parte del processo, si vogliono creare strumenti contrattuali che rendano ottima la distribuzione dei ritorni
• Il governo è parte terza, è il soggetto che vede il problema e disegna la politica che lo risolve, se la politica è incapace abbiamo un fallimento dell’azione governativa (policy failure)

Evolutivi:
• Non si occupa di uguaglianza tra costi e ritorni sociali, non si basa su efficienza statica ma su una logica di lungo periodo, orientazione politica al creare condizioni perché le imprese riescano ad aumentare il loro patrimonio di conoscenze tecnologiche, creando aumento della capacità di assorbimento
• Vuole la distribuzione della conoscenza ed aumentare le capacità cognitive delle parti e la creazione di strumenti per migliorare il coordinamento
• Il governo è endogeno, ha razionalità limitata e disegna delle politiche per tentativo d’errore aggiustando il tiro al modificarsi della situazione o al riscontrare delle inefficiente. Quindi non ha un ruolo da terzo

La strada degli evolutivi sembra rispondere meglio a ciò che un paese deve fare se vuole crescere.

Tratto da ECONOMIA DELL'INNOVAZIONE di Mattia Fontana
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.